Muore dopo l’asportazione di un tumore al rene: due medici indagati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Due medici dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore rischiano di finire a processo  con l’accusa di omicidio colposo per la morte del 48enne Enrico Ferrara di Scafati avvenuta il 13 luglio del 2016. I due medici – scrive il Mattino – accusati del decesso dell’uomo avvenuto dopo un intervento di asportazione di un tumore al rene si sarebbero macchiati di «negligenza, imprudenza ed imperizia» decidendo di operare l’uomo con una laparoscopia.

Ferrara soffriva di una neoplasia ed era stato già operato al rene destro, nel 2015. Quell’intervento, per la Procura, era particolarmente rischioso, perché la precedente operazione aveva portato alla formazione di “numerose aderenze che rendevano tale scelta di intervento altamente rischiosa”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.