Aggressione Vigili a Salerno, Fiadel: “Necessario il Taser”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Mercoledì sera, intorno alle 19.30, un cittadino proveniente dalla Costa d’Avorio ha creato attimi di panico all’interno della villa comunale di Salerno. L’uomo, visibilmente agitato, inveiva contro i passanti e danneggiata le luminarie installate all’interno della struttura. Prontamente sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Salerno per cercare di calmarlo ed identificarlo. Per tutta risposta l’uomo ha inveito contro i poliziotti e li ha aggrediti, compreso un’agente donna diventata bersaglio di pesanti offese. Sul posto intervenivano altre pattuglie della polizia municipale e solo dopo una colluttazione gli agenti riuscivano ad immobilizzarlo e trarlo in arresto.
I cittadini presenti in villa hanno applaudito alla brillante operazione della polizia municipale, esprimendo la loro solidarietà e riconoscenza. Amaro è il bilancio dell’operazione: ben tre agenti feriti di cui due in modo lieve e un altro che ha riportato la frattura di una costola con lesioni per oltre 20 giorni.

“Anni fa sottoscrivemmo con l’allora sindaco Vincenzo De Luca un protocollo d’intesa sui mezzi di difesa in dotazione alla polizia municipale perché è innegabile che per fornire sicurezza bisogna operare in sicurezza”, ha detto Angelo Rispoli, segretario generale della Csa di Salerno. “Furono infatti fornite mazzette di segnalazione e spray anti-aggressione. Si tratta di materiale fornito da tempo e mai rinnovato. Inoltre, non tutti ne sono dotati. L’ultimo episodio dimostra come la polizia municipale svolge la funzione di polizia di prossimità ed inoltre è la migliore risposta a chi tende di sminuire l’operato della polizia municipale riconducendo la vertenza in atto a solo una questione finanziaria mentre i punti del confronto sono ben altri e precisamente l’organico insufficiente con turni massacranti. Non è pensabile di sopprimere dalla sera alla mattina i riposi settimanali o di revocare le ferie. Anche gli agenti della polizia municipale hanno una famiglia ed una loro vita. Bisogno rinforzare gli organici e ristabilire corrette relazioni di sindacali. Ai colleghi feriti va la solidarietà del sindacato Csa ed i complimenti per la brillante operazione che pone Salerno come una delle città dove anche applicare in via sperimentale queste dotazioni di mezzi di sicurezza compreso il Taser”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Il problema è che non sono preparati a fronteggiare queste situazioni, per immobilizzare una persona non sono necessari mezzi tipo spray e mazzette, bastano le mani e un addestramento di autodifesa, sinceramente tutte le forze di polizia devono essere addestrate,corsi di formazione e addestramento continuo di krav magà, serve anche per la loro sicurezza.

  2. … ma, se tutti loro sono stati chiamati al lavoro … in attesa di pensione‼️ Quindi, di cosa parliamo❓ Hanno faticato per entrare… solo i taser gli manca … ed il famoso manganello ‼️❓‼️❓

  3. Che il Personale dei Vigili urbani “attivi” sia insufficiente, è sotto gli occhi di tutta la cittadinanza e da tanto tempo, ma è lecito sapere quanti agenti ed impiegati sono attualmente in forza alla polizia municipale?
    Non vorrei che il numero fosse più che sufficiente, ma mal impiegato… (intelligenti pauca sufficiunt intendendo).

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.