Gesù nasce nel barcone: è polemica per presepe nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Gesù bambino nasce su una barca di immigrati. È una delle immagini scelte per uno dei presepi in mostra allestita nelle chiese del centro storico di Padula dall’associazione “Amici del Presepe – sezione Pietro Gallo”. Una immagine forte scelta da uno degli artisti, con la classica capanna sostituita dal barcone di migranti che attraversa il Mediteranneo in cerca di una salvezza per sé e per gli altri, gli ultimi. Oggi come 2019 anni fa.

Da 25 anni l’associazione dedica a questo speciale momento dell’anno un’iniziativa che porta a Padula presepi di rara bellezza da ogni parte d’Italia, come quello che viene realizzato ogni anno nel cortile d’ingresso della Certosa di Padula. «Cerchiamo di portare ogni anno una novità nei presepi e nelle scenografie – ha spiegato ai microfoni di Italia2Tv Germano Torresi, presidente dell’associazione – E’ un modo per promuovere ulteriormente il nostro territorio». La mostra è visitabile fino al 6 gennaio.

Sul presepe dei migranti è però intervenuto il questore della Camera e parlamentare salernitano di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli, che ha commentato l’allestimentodel presepe collocato all’interno di una delle chiese nel centro storico di Padula.

Foto Erminio Cioffi

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. ORAMAI SIAMO ARRIVATI AL RIDICOLO PIU’ ESASPERATO. SOLO PER FAR PALARE DI SE ADDIRITTURA SI FA NASCERE GESU’ BAMBINO SUL BARCONE? MA ANDATE A QUEL PAESE. MA VI RENDETE CONTO QUANTE NE STIAMO SOPPORTANDO?

  2. Credevo che Gesù ,oggi, nascesse in tutti quei paesi a forte presenza omaggioranza musulmana, dove ogni giorno i Cristiani vengono trucidati, magari in chiesa, mentre pregano Gesù nei giorni di festa.

  3. Così nostro Signore venne al mondo per salvare tutti noi, a prescindere dal colore di pelle. O forse qualcuno pensa che nacque in una clinica privata? Pentitevi, prima che sia troppo tardi. Sante feste a tutti.

  4. Una cosa è certa Gesù non nascerà mai nelle grotte di chi non conosce il fondamentale della fratellanza e non accetta né riconosce la diversità.
    Siete aridi ed il vostro peccato potrà essere redento solo con l’impiego nella vera carità cristiana ovvero la dedizione totale a chi non è come noi.

  5. Gesù era ebreo e scuro di carnagione, la filosofia cristiana è rivolta agli ultimi, non fa distinzione tra gli esseri umani, il vostro cristo è metaforicamente nato su un barcone…fatevene una ragione razzisti ignoranti.

  6. Penso che la critica giunga da coloro che , non avendo trovato bue e asinello, lamentano scarsa visibilità nel presepe.

  7. Eccoli i miei allievi preferiti , lunatico e compagnia bella, anzi bellissima siete nel mio presepe ideale! Con una bella madonna lesbica e S.Giuseppe gay illuminati dalle luce ..d’artista e mangiando sardine a colazione!
    Ci vediamo all’inferno!

  8. Lunatico e compagnia, che fosse ebreo e scuro non è né un segreto né una novità, ma quello che non volete capire è che questi che arrivano sui barconi pagano migliaia di euro in paesi in cui con un dollaro campi un giorno. Capito? quindi non sono i poveri di cui, giustamente, si preoccupap il Cristo dei Vangeli. Semplice (per chi è capace di ragionare con la propria testa guardando con i propri occhi). Ignorante sei tu e pure razzista vero, visto che accusi un popolo intero per il solo fatto di pensare diversamente da te, che non pensi affatto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.