Salerno, l’anno nuovo inizia con l’allarme smog: i dati Arpac

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Inizia male il 2020 sul fronte smog per la città di Salerno. Già in tre occasioni e in soli due giorni la città ha superato il limite di emissioni di Pm10, le meglio conosciute polveri sottili emesse nell’aria tramite i fumi delle autovetture ma anche delle caldaie.

Come pubblicato dal sito dell’Arpac, Salerno ha superato il limite di emissioni consetite in tre occasioni. Come si può leggere dal rapporto, si inizia già con il primo giorno del nuovo anno. In questo giorno, infatti, le emissioni sono state superate nella zona di Mercatello, precisamente, nei pressi del Parco del Mercatello.

Situazione diversa è stata registrata per il giorno successivo, il 2 gennaio, dove i limiti superati aumentano a due e sempre nella zona del Parco del Mercatello. Una situazione che preoccuopa, soprattutto, per l’impatto sulla salute delle persone. E’ stato dimostrato, da alcune ricerche sperimentali su pazienti di città americane e a Milano, che il Pm10, chiamato particolato, riduce l’aspettativa di vita di 1-2 anni, aumenta l’asma tutto l’anno e le bronchiti in inverno ed è causa di rischio per l’insorgenza di tumori.

Fonte Ottopagine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. sarebbe giusto se il comune desse un qualche schifoso incentivo per cambiare l’autovettura visto che all’oggi non c’è niente di niente e un usato di 4-5 anni fa non risolve il problema.
    Oggi non è solo il costo eccessivo di una qualsiasi autovettura, ma tra interessi di finanziamenti esageratissimi e furto incendio andiamo bel oltre le spese che una qualsiasi persona debba affrontare.
    Basterebbe incentivare con finanziamenti bassi ed ecoincentivo per chi possiede una macchina vecchia, provate a farvi un preventivo ovunque e tipo se la macchina viene 10000 con il finanziamento arriviamo a 13000, se poi hai la possibilità di pagarla in contanti allora tolgono lo sconto e viene direttamente 12000, quindi ditemi voi in che modo dobbiamo comportarci.

  2. Ma non avevano detto che il livello di smog era sceso ?? Ah già doveva scendere per far venire i turisti a vedere le Luci !!! Si credono che le persone hanno la memoria corta!!!

  3. Xxx Infatti le persone come te non hanno la memoria corta ma il cervello micrometrico e soprattutto la stupidità al posto del sangue.

  4. Si fanno le misurazioni durante le Festivita’ per terrorizzare le persone .Ci facciano sapere qunto inquinano la Fonderie Pisano, il nuovo cementifico il deposito di rifiuti di Campigliano e di Fuorni. Questo non te lo dicono .

  5. Come tutti gli anni dopo l’epifania si ricordano dello smog.
    Ma la colpa è forse della scopa della befana che è euro 0.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.