Salernitana: anno nuovo, vita nuova? Sbancata Pescara 2-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Era necessario partire con il piede giusto in questo 2020 per mettersi alle spalle un 2019 che ha avuto il sapore di incubo per la Salernitana. E nella difficile trasferta di Pescara i granata trovano una preziosa vittoria più che per la chiave play-off ma per attendere con maggior tranquillità gli ultimi arrivi di mercato. All’Adriatico buon primo tempo fino alla mezz’ora con Lombardi e Gondo pericolosi poi Galano sveglia il Pescara. Ad inizio ripresa partenza sprint e in tre minuti Djuric prima la sblocca e poi la raddoppia. Sembra tutto in discesa con Lombardi che sfiora il gol ma Maniero, ex mancato da sempre a Salerno riapre i giochi. Ultimi minuti di sofferenza con Micai costretto ai miracoli. Finisce cosi, buona la prima dell’anno, ora però, pregasi continuare…

Anno nuovo problemi vecchi però. Parte dunque incerottata anche a Pescara la Salernitana nella prima del 2020 e prima giornata di ritorno. All’Adriatico Ventura ha, come spesso è accaduto sino ad ora, gli uomini contati. Per sua fortuna Lombardi ha smaltito l’influenza e Heurtaux è pronto all’esordio altrimenti avrebbe dovuto fare i salti mortali per l’undici da schierare all’Adriatico.

Chi si aspettava una Salernitana rinforzata dal mercato e pronta ad iniziare quindi con risorse nuove il girone di ritorno è stato deluso. In questi giorni sono arrivati a Salerno Aya e Curcio che, però, non sono stati ufficializzati e quindi non sono da considerare per Pescara. Tra l’altro Aya è anche squalificato. Djuric a mezzo servizio vince il ballottaggio con Giannetti e Jallow (forse in partenza) e affiancherà Gondo.

A centrocampo, con Kiyine e Di Tacchio squalificati, Firenze e Odjer in partenza, scelte obbligate con il terzetto composto da Akpa Akpro, Dziczek e Maistro. Gli esterni sono Lombardi a destra e Cicerelli a sinistra. In difesa al posto di Karo non c’è Heurtaux, dato per certo alla vigilia alla prima gara con la Salernitana bensì Lopez. Reparto completato da Migliorini e Jaroszynski a protezione di Micai.

Pescara che Zauri schiera con Fiorillo tra i pali, Zappa, Drudi Masciangelo e Scognamiglio in difesa Memushaj, Busellato e Palmiero in mediana, Galano e Machin dietro Maniero. Arbitra Minelli di Varese. Da Salerno 750 tifosi.

LA PARTITA

Tempo uggioso all’Adriatico di Pescara. Piove e giornata umida. Non c’è il pubblico delle grandi occasioni, buon seguito dalla Campania per i tifosi ospiti. Riposti fiori da parte della squadra abruzzese sotto la curva dove oggi è l’anniversario della scomparsa di uno storico capo-ultras biancoceleste. Partita dura dall’inizio. Busellato stende Cicerelli e si becca il giallo. Nell’intervento l’ex Foggia e Salernitana esce in barella al suo posto Kastanos. Anche Cicerelli lascia il campo per qualche minuto. La punizione di Dziczek intanto non viene sfruttata da Gondo. Anche Lombardi sfugge a Memushaj che lo cintura, altro giallo per i padroni di casa. Punizione telefonata di Maistro che dopo poco impegna Fiorillo in un pregevole intervento.

Non ce la fa Cicerelli dentro Kalombo per gli ospiti. In contropiede al 25’ Lombardi ha la sfera del vantaggio Fiorillo di piede sventa la minaccia. Sempre Lombardi tre minuti dopo spara fuori da buona posizione. Anche Jaroszynski finisce sul taccuino di Minelli. Maniero di testa mette i brividi a Micai, sfera out. Nel finale pericoloso due volte Galano, il portiere granata si distende nella prima occasione. Dopo una rasoiata di Kastanos e quattro di recupero finisce un vivace primo tempo.

SECONDO TEMPO

Ripresa che comincia con gli stessi schieramenti che hanno terminato la prima frazione. Parte bene la Salernitana pericolosa con Gondo e Lombardi, Fiorillo si oppone. Ma il gol è nell’area: al 53’ da un batti e ribatti sfera a Djuric che con una “trivela” la butta dentro. Uno a zero e gioia Ventura. Ma i campani non si fermano: il Pescara sbanda e Lombardi di sinistro sfiora il raddoppio che arriva poco dopo un flipper in area abruzzese con il bosniaco che non fallisce. Il Pescara tenta la reazione inserendo Bocic per Palmiero e poi con Drudi e una girata di Maniero, Micai miracolo. Dopo un minuto proprio Bocic pesca Maniero che la mette dentro di piatto. Ammonito anche Gondo nei campani. I padroni di casa iniziano a credere alla remuntada con la Salernitana che indietreggia. Kastanos sfiora il pari, Micai salva. In contropiede Gondo non sfrutta una enorme prateria. Giallo pure per Kalombo. Galano al 75’ sciupa un assist d’oro per il pareggio. Sempre Lombardi crea paure a Fiorillo, esce Gondo entra Giannetti nei campani. Galano si fa male entra Borrelli, due punte per Zauri. Nel finale giallo per Giannetti, mentre esordio anche per Heurtaux per Lombardi

FORMAZIONI

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Zappa, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo; Busellato (8′ pt Kastanos), Palmiero (11′ st Bocic), Memushaj; Galano (43′ st Borrelli), Machin; Maniero. A disposizione: Kasrati, Farelli, Del Grosso, Bettella, Crecco, Bruno, Melegoni, Di Grazia. Allenatore: Zauri

SALERNITANA (4-4-2): Micai; Cicerelli (20′ st Kalombo), Migliorini, Jaroszynski, Lopez; Lombardi (47′ st Heurtaux), Akpa Akpro, Dziczek, Maistro; Gondo (33′ st Giannetti), Djuric. A disposizione: Vannucchi, Billong, Odjer, Jallow, Morrone, Pinto, Novella. Allenatore: Ventura.

ARBITRO: Minelli di Varese (assistenti: Affatato e Capone / IV uomo: Cudini)

RETI: 5′ st, 9′ st Djuric (S), 17′ st Maniero (P)

NOTE. Ammoniti: Busellato (P), Memushaj (P), Jaroszynski (S), Gondo (S), Giannetti (S). Angoli: 5-5. Recupero: 4′ pt – 4′ st

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Questa è la salernitana che mi piace vedere giocare tutte le domeniche.grande salernitana.oggi ha fatto vedere un grande gioco di squadra.grandi tutti.micai sempre miracoloso bravissimo.grande diurjc.però avanti cosi .forza Salernitana.

  2. Se siete uomini comprate tre per raparto, un paio di riserve, cedete altrttanti e puntiamo ai playoff. Ma uomini non siete, e pure quando vinciamo devo tenere la certezza che manca e mancherà sempre quella volontá.Ed è un peccato perchè pur mediocri siamo in zona playogf, con gondo lopez e compagnia bella.

  3. Ora fino alla prossima “scutiliata” vi devo sentire parlare di serie A??? Ahahahahahahhahahah ridicoli

  4. Ora delle 17.44 speravi che la Salernitana perdess…aritt a strunzat..era meglio che ti stav zitto!!lLimonata per allievare il mal di panza!!

  5. Illusi una vittoria e tutta la munnezza in faccia che Lotito ci butta viene dimenticata.Io sono felice per la vittoria ma non mi dimentico così facilmente del giorno prima.Coerenza prima di tutto.

  6. Se sapessi quanto conta la salernitana per me ti verrebbe da ridere pensando a quello che mi hai scritto. Una vita d’amore , un colore nel cuore

  7. Sono anni che non vivo più a Salerno per motivi di lavoro, la Salernitana ormai riesco a vederla solo in trasferta, ogni volta che torno a casa, o gioca fuori, o è estate, o è di riposo. È dal 2014 che non vengo all’arechi e mi manca molto. E quando vedo quella curva vuota, mi chiedo cosa farei io se abitassi a Salerrno, se andrei allo stadio oppure no..la gente ha ragione che non crede in questa società..ma da quando ci è importato della categoria dove giochiamo o il risultato della partita? A noi è sempre stato importante essere una grande tifoseria, se il desiderio di andare in seria A ci ha portato a svuotare lo stadio per protesta, preferisco la serie C..

  8. Premesso che questa partita è stata meritatamente vinta dalla Salernitana;
    Premetto che sono felicissimo per la vittoria;
    Premesso che sono un tifoso che ormai non va più allo stadio per vari motivi conosciuti ai più. ….
    Ma mo’ vuoi vedere che siamo pronti per la A? Mo tutti i giocatori sono “grandi”?
    Ma veramente siete (siamo) ridicoli!
    Se malauguratamente contro il Cosenza non si fa’ risultato?
    Siamo veramente la Lazio B degli intrallazzi di Lotito &Co.
    Saluti

  9. In serie A..l’ho sempre detto che abbiamo un direttore che ci porta in serie A!!! Quante volte ci avete mortificato noi del video che saltavamo con Fabiani..Ma avremo la nostra vendetta sportiva..la serie A!! Lotito quest’anno vincerà scudetto e ci porterà in serie A..me l’ha detto Peppino Manzo ad una cena, lui che è grande uomo di mercato e addentro a certe dinamiche mi ha confermato di stare tranquillo perché Lotito da grande imprenditore vuole che l’Italia intera parli di lui per ciò che riuscirà a fare con le sue due squadre..

  10. Lazio b tu come tanti altri non aspettate altro che la Salernitana perda per andare contro lotito…..e dire io lo avevo detto..mi dispiace per questa domenica…ho visto che già inizia a gufare per la prossima contro il Cosenza, concentrati di più magari sarai più fortunato!!!!

  11. …se non vuoi leggere della serie A …basta non aprire queste pagine.
    Semplice!

  12. Ottima prestazione e voglia di vincere .. sullo stesso campo all’ultima di campionato in una partita decisiva per le sorti finali del campionato regolare la prestazione fu ridicola e insignificante. Qualcosa non torna ..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.