Serie B: il Crotone vince a Cosenza 1 a 0. Decide Messias

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Crotone batte nel posticipo il Cosenza e si porta a -1 dal Pordenone secondo in classifica. Il derby calabrese vive però un momento di grandi polemiche, con il “Marulla” ancora protagonista di un gol fantasma non assegnato: pallone in rete su tiro di Sciaudone nella ripresa ma la terna non vede.

I pitagorici sbloccano la partita con Messias al 12′ sugli sviluppi di un calcio piazzato, dopo un precedente palo di Riviére nella prima parte dell’azione. Molina spreca il raddoppio al 17′ mentre Perina è attento su Messias al 25′, poco prima del riposo Baez si divora la rete dell’1 a 1  spedendo sul fondo un rigore in movimento. Nel secondo tempo il Cosenza cerca il pareggio che troverebbe con Sciaudone (27′) ma la terna – a torto – non è dello stesso avviso: palla nettamente al di là della linea di porta. Nei minuti finali Cordaz é prodigioso su Machach.

Con questo successo il Crotone sale a 34 punti e si avvicina al Pordenone secondo a 35, il Cosenza invece resta al terzultimo posto a quota 20 in piena zona retrocessione.

COSENZA 0 CROTONE 1 (primo tempo 0-1) 

MARCATORE Messias al 12’ p.t.

COSENZA 3-5-2 Perina; Idda, Monaco, Legittimo (dal 25’ s.t. Asencio); Baez, Bruccini, Kanoute (dal 13’ s.t. Sciaudone), Broh (dal 37’ s.t. Carretta), D’Orazio; Machach, Rivière. IN PANCHINA Saracco, Corsi, Bittante, Capela, Schiavi, Trovato, Greco, Pierini. ALLENATORE Braglia.

CROTONE 3-5-2 Cordaz; Golemic, Marrone, Gigliotti; Molina, Benali (dal 35’ s.t. Golmet), Barberis, Crociata, Mazzotta (dal 17’ s.t. Mustacchio); Messias, Simy (dal 31’ s.t. Maxi Lopez). IN PANCHINA Figliuzzi, Festa, Curado, Cuomo, Bellodi, Spolli, Nalini, Rutten, Ruggiero. ALLENATORE Stroppa.

ARBITRO Abbattista della sezione di Molfetta. ASSISTENTI Macaddino della sezione di Pesaro e Cangiano della sezione di Napoli. IV UFFICIALE Di Martino della sezione di Teramo.

NOTE paganti 8.817, incasso di 85.162 euro; abbonati 1.739, quota di 11.755 euro. Angoli 9-2 (p.t. 3-1). Recuperi: p.t. 0’, s.t. 5’. Ammoniti Legittimo (Co), Marrone (Cr) e Barberis (Cr) per gioco scorretto; Benali (Cr) per comportamento non regolamentare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.