Una marcia ad Eboli per dire basta agli orrori sui cani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Un cane ritrovato morto con una corda stretta al collo: barbaramente strangolato e con una zampa amputata. Altri due vivi per miracolo: Salvo, rinvenuto con le zampe legate  all’interno di un sacco e Libero, trovato  agonizzante e con un cappio a terra vicino a lui pronto per essere utilizzato. Probabilmente i loro aguzzini non hanno fatto in tempo a terminare l’opera. Tutto questo è accaduto ad Eboli, in provincia di Salerno. Un teatro degli orrori.
Di fronte a questo gesto di inaudita violenza contro gli animali, la Lega del cane di Salerno e l’Enpa sez. di Salerno si sono unite nella lotta per chiedere giustizia per queste povere anime, collaborando alle indagini avviate dalle istituzioni locali. Pare sia saltato fuori un primo testimone, che avrebbe riconosciuto i cani ed indicato il presunto proprietario, mandante di questo efferato gesto. Nel frattempo è stata organizzata una marcia per ricordare il povero cane ucciso domenica 26 gennaio con inizio alle ore 11 con partenza dal piazzale della stazione di Eboli fino a Piazza della Repubblica. Una marcia per dire tutti insieme NO alla violenza. Parteciperanno anche Salvo e Libero, i due cagnolini superstiti attualmente ospiti della Lega del cane di Salerno, che provvederà a tutte le cure veterinarie e alla loro adozione. L’invito è quello di partecipare numerosi, perché solo noi possiamo tutelare e  dar voce a chi non può difendersi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.