Turni pesanti e zero tutela, infermieri del 118 chiedono centralizzazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

“Nel corso di questi mesi e questi giorni,abbiamo portato alla luce varie vicende che ci vedono coinvolti – scrivono in una nota gli Infermieri del 118 di Salerno e provincia – ma a quanto pare la questione che sta venendo alla luce portata avanti da alcune parti interessa a pochi. Nel corso di questi mesi ci siamo battuti e ci stiamo battendo per una questione molto importante: i nostri diritti ,sì  i diritti e tutela che ogni professionista e ogni lavoratore merita”. Gli scriventi poi aggiungono: “Ancora oggi ci ritroviamo senza nessuno che ci aiuti realmente ad affrontare la questione indicata cioè: la centralizzazione della professione infermieristica 118 in capo alle Aziende sanitarie senza alcun intermediario. Gli infermieri che operano sulle ambulanze 118 sono costretti a turni indecenti massacranti,senza alcun assicurazione, senza alcun contratto, senza alcuna tutela (rischi,malattia) e soprattutto sfruttati per pochi euro e costretti a rimanere in silenzio a sopportare ogni tipo di sfruttamento per mantenersi il posto. Come già segnalato da tanti infermieri i quale si trovano a fronteggiare situazioni di vera e propria criticità e soprattutto la classe infermieristica non è diretta dalle aziende sanitarie ma bensì da associazioni le quali non curano gli interessi dei professionisti! Sono tanti i professionisti infermieri ad operare sulle ambulanze che ricoprono il territorio e sono tanti che ancora vengono inquadrati da volontari e non da professionisti…Eh si vengono trattati da professionisti solo quando è il momento di assumersi le responsabilità oppure quando si trovano davanti ai giudici che non inquadra l’ operatore da volontario ma da vero e proprio professionista,gli infermieri 118 operanti sulle ambulanze hanno solo responsabilità senza che nessuno gli riconosca niente. Ancora una volta ripetiamo che il servizio infermieristico sulle ambulanze deve fare a capo alle Aziende Sanitarie senza terze parti per garantire così diritti tutela e dignità alla professione infermieristica,le associazioni che si occupano del trasporto infermi 118 non garantiscono e non possono garantire i canoni giusti per la professione infermieristica la quale negli anni è stata ridimensionata e calpestata in tutti i sensi ma purtroppo nessuno interviene! Sono state trovate e proposte varie soluzioni per il reclutamento della stessa la quale deve far capo e deve essere gestita direttamente dalle Aziende ospedalieri per garantire i diritti la tutela ma soprattutto l’ efficacia del servizio salvavita svolto sul territorio,senza alcun tipo di sfruttamento e senza che nessuno possa approfittarsi di essa come sta succedendo da tempo. E’ ora di cambiare le cose e di riconoscere la figura degli infermieri 118”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Se chiedono un posto fisso con un normale contratto di lavoro basta partecipare ad un normale concorso pubblico…se ti fai sottomettere e accetti condizioni da schiavo egizio,non puoi pretendere di essere assunto da un’ente pubblico senza un concorso,anche se lavori per la comunità e l’ente stesso…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.