Salerno, movida violenta. Lello Ciccone: “Pronti a garantire sicurezza”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
La sicurezza non ha prezzo. I fatti di sabato scorso con l’accoltellamento di un parcheggiatore abusivo, insieme a una serie di altri episodi di violenza verificatisi negli ultimi mesi a Salerno, aprono una prospettiva inquietante per la sicurezza dei nostri cittadini.
Del resto basta passeggiare per le strade del centro storico, in particolare zona Largo Campo, per percepire subito un senso di disagio. Oltre che un chiaro odore di stupefacenti. Parlo soprattutto da padre di famiglia che non vorrebbe mai che suo figlio, per poter uscire di sera con gli amici, dovesse confrontarsi con questo bel mondo di spacciatori, ubriachi e bande di balordi.
Occorre da subito, prima che la città scivoli sui livelli di luoghi tradizionalmente più violenti, dare alle forze dell’ordine gli strumenti per presidiare le zone più a rischio anche con la presenza di cani antidroga, far sì che sia attivo ed efficace un sistema di videosorveglianza, vigilare sulla vendita degli alcolici ai minorenni.
In poche parole riprendere saldamente in mano il controllo del territorio prima che diventi
costantemente teatro di risse, accoltellamenti e piazza fiorente di spaccio. Lo dobbiamo ai tanti cittadini per bene e tranquilli di questa città e ai visitatori che vorrebbero passeggiare tranquilli per il centro cittadino senza doversi guardare le spalle. Siamo pronti ad attivarci insieme a quanti abbiano in mente altre idee e proposte per garantire sicurezza e a collaborare con ogni iniziativa preposta a tale fine con spirito costruttivo. La serenità dei nostri giovani e di tutti i cittadini viene prima di ogni cosa.

Lo scrive in un comunicato stampa Lello Ciccone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Cioè un gruppo di ragazzini accoltella un ragazzo e la colpa è dell’odore di marjuana. Quindi invece di cercare i coltelli cerchiamo le canne, tutto molto bello veramente.

  2. Si svegliano i morti!!!!!!!
    All’approssimarsi delle elezioni escono dal letargo.
    Che vergogna

  3. .. i vecchi trombati della politica politicante, in sistematico letargo, sembra si stiano svegliando…
    Ah già..?!?.. Tra qualche mese si vota per le regionali

  4. Ma sono anni che il comitato di quartiere ha segnalato situazioni di forte pericolo per i residenti e per i frequentatori della movida senza che alcuno facesse nulla. Si è fatta degenerare la situazione a tal punto che di notte, nel centro storico non passano auto delle forze dell’ordine per evitare problemi. Si è lòasciato massacrare i diritti dei residenti per arrivare a questo vergognoso e pericoloso punto di non ritorno.

  5. Forse ci sono le elezioni? O meglio propaganda per altri scopi? Queste parole le sentiamo da una vita e tutti li fanno solo per scopi personale o di partitoquindi i misericordiosi o meglio i paladini,li dovevate fare con i fatti non con le parole di propaganda,da anni la situazione è difficile,quindi non ora è il tempo e il modo di fare i paladini della giustizia!! E come disse Peppino a Totò,( ho detto tutto )

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.