Ruggi eccellenza nella cura dei bambini con tumore: “Guariscono 3 su 4”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un messaggio di speranza è arrivato dal convegno nazionale sui tumori solidi in età pediatrica, che quest’anno ha scelto il Ruggi – diventato una sorta di eccellenza in Campania per la cura dei giovani pazienti con tumore – per fare il punto sulle novità, in campo diagnostico e terapeutico: «Di cancro si può guarire». All’appuntamento salernitano – come scrive il quotidiano “IL Mattino” – erano presenti, oltre al gotha dell’oncologia italiana sulle neoplasie solide, il governatore De Luca, il sindaco Enzo Napoli, il commissario straordinario dell’azienda ospedaliera universitaria Vincenzo D’Amato.  I tumori solidi dell’età pediatrica rappresentano una percentuale importante dei circa 1500 tumori rilevati in Italia ogni anno, in bambini di età compresa tra 0 e 14 anni. Grazie ai risultati raggiunti dalla ricerca oggi 3 bambini su 4 guariscono.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.