Serie B: il Forsinone vola al 2 posto, a Cosenza ennesima vittoria

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Momento magico per il Frosinone di Nesta che batte 2-0 il Cosenza al “S.Vito-Marulla” grazie alle reti di Dionisi e Novakovich nel primo tempo, inanellando la quinta vittoria consecutiva, con Bardi che mantiene la porta inviolata da 486′. I ciociari, in attesa dello Spezia domani, salgono da soli al secondo posto in classifica.

Cominciano meglio i calabresi, ma il primo tiro nello specchio è degli ospiti, all’8′: Dionisi salta in velocità Kanoute e conclude a rete, palla di poco a lato. Il pericolo sveglia i rossoblù che rispondono immediatamente con il colpo di testa di Carretta che però non trova la porta. A

questo punto il Frosinone sale di tono e prima si rende pericoloso con Rohden, poi trova il vantaggio al 13′: Novakovich scherza Lazaar sulla destra e crossa basso al centro per l’accorrente Dionisi che anticipa Casasola e insacca per l’1-0 gialloblù. Passano soli 7′ e i ciociari raddoppiano: palla recuperata da Rohden e filtrante per Novakovich che, solissimo, spara a rete per il 2-0.

Il Cosenza accusa il (doppio) colpo e non reagisce, anzi, rischia più volte con Kanoute che in mediana perde un paio di palloni che potevano diventare sanguinosi. Gli ospiti gestiscono e rischiano di concedere un rigore reclamato da Carretta per un mani in area di D’Elia: Ros non è d’accordo e lascia correre tra le proteste rossoblù. Il primo tempo si chiude senza recupero e tra i fischi del “San Vito-Marulla”.

Pochi rischi, ma c’è Bardi

Nella ripresa Pillon prova a cambiare modulo schierandosi a specchio (3-5-2) e inserendo Schiavi per Pierini. La mossa sortisce una scossa tra i rossoblù che si rendono pericolosi con il diagonale di Bruccini al 52′ fuori di un soffio. Lo stesso ci riprova 3′ dopo, vedendosi però negare la gioia del gol da un miracolo di Bardi, che con un gran riflesso blocca il colpo di testa del centrocampista calabrese.

Al 59′ ancora Cosenza in proiezione offensiva con il mancino di Lazaar, respinto con i pugni dal portiere gialloblù. La pressione dei padroni di casa si allenta e al 72′ ci prova Novakovich: la sua conclusione termina a lato. Pillon tenta il tutto per tutto inserendo anche Machach che, appena entrato, serve alla grande Asencio: il destro dello spagnolo è però sbilenco. Nei 4′ di recupero il Frosinone gestisce il risultato e porta a casa il quinto successo consecutivo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Sono società strutturate per certi obiettivi e di conseguenza se la squadra si impegna per raggiungerli ( un altra è l’Empoli) la cosa non mi meraviglia affatto.Voglio dire non ci troviamo di fronte ad una improvvisazione del tipo, poi vediamo, poi facciamo…se dovesse capitare che ci troviamo …..In queste società è tutto chiaro sin dall’inizio. È ovvio che lottano col coltello fra i denti per la promozione.Ho citato due clubs che potenzialmente non hanno neanche la metà dei nostri tifosi e (spettatori) ….a parti invertite .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.