Coronavirus: 7 nuovi contagi in Campania, sono tutti di Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Quarto caso di Coronavirus in Campania e 7 tamponi positivi annunciati in serata dal Governatore Vincenzo De Luca. Sono risultati positivi 7 tamponi esaminati all’ospedale Cotugno sui 70 analizzati nella giornata di ieri. Il caso confermato riguarderebbe il militare di Guardia Sanframondi, mentre i 7 risultati positivi al primo test da quanto riferiscono fonti di agenzia sono tutti di Napoli. Potrebbero essere collegati all’uomo in quarantena a casa, il terzo caso conclamato.

IL QUARTO CASO DI CORONAVIRUS IN CAMPANIA. Il quarto caso dovrebbs appartenere ad un militare di 22 anni, rientrato a Guardia Sanframondi da Milano, dopo aver viaggiato in auto con la 24enne di Caserta risultata affetta da Covid-19. L’uomo era in quarantena volontaria da giovedì. In base al protocollo regionale sono stati verificati i suoi spostamenti per stabilire se avviare a quarantena altre persone. Dovrebbe essere il quarto caso conclamato in Campania, dopo le due donne di Caserta e del Cilento e un uomo di Napoli, quindi il primo affetto da Coronavirus nel Sannio. In tutti i casi si tratta di persone contagiate in Lombardia. Non ci sono ceppi in Campania.

LA TASK FORCE – Una task force finalizzata ad assicurare il coordinamento delle azioni di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da coronavirus e’ stata istituita dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, come anticipato ieri nella riunione con i sindaci. Il decreto, informa una nota, “serve a garantire la tempestivita’ ed appropriatezza delle informazioni e delle risposte dei diversi soggetti competenti sul territorio regionale“.

La task force e’ coordinata dal direttore generale della Protezione civile della Regione, Italo Giulivo, ed e’ composta inoltre da: – Antonio Postiglione– dg Tutela Salute e Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale; – Enrico Coscioni – consigliere per la Sanita’ del presidente della Regione Campania; – Claudia Campobasso– dirigente di Staff Protezione Civile; – Perrella Alessandro – dirigente Medico Infettivologo Regione Campania; – D’Argenzio Angelo – dirigente Prevenzione Regione; – Trama Ugo – dirigente Farmaceutica Regione; – Maria Rosaria Romano – dirigente Assistenza Ospedaliera Regione; – Giuseppina Tommasielli – rappresentante Medici di Medicina Generale; – Giuseppe Galano – referente Sanita’ per le Maxi emergenze e responsabile 118 Regione; – Direttori Generali delle ASL della Campania o loro delegati; – Carlo Marino – presidente ANCI Campania o suo delegato; – Paolo Russo – Capo Ufficio Stampa del presidente della Giunta Regione; – Roberta Santaniello – Ufficio di Gabinetto Giunta Regionale della Campania per la Protezione Civile.

fonte VocediNapoli.it

LA SITUAZIONE COMPLESSIVA IN ITALIA

Alle ore 18 del 28 febbraio sono stati forniti dalla Protezione Civile i seguenti dati. Sono 888 le persone contagiate dal nuovo coronavirus Sars-CoV-2 in Italia, di cui 46 guariti e 21 deceduti. Si tratta di persone anziane con altre patologie.
Al riguardo sarà l’Istituto superiore di sanità a confermare da oggi se le persone sono morte a causa del Coronavirus o per malattie pregresse. I pazienti ricoverati con sintomi sono 345 e 64 sono in terapia intensiva, mentre 412 asintomatici sono in isolamento domiciliare fiduciario. Il numero di contagiati nelle singole Regioni è il seguente: in Lombardia sono 531, 151 in Veneto, 145 in Emilia-Romagna, 19 in Liguria, 11 in Piemonte, 8 in Toscana, 6 nelle Marche, 4 in Sicilia, 4 in Campania, 3 nel Lazio, 3 in Puglia, 1 in Abruzzo, 1 in Calabria e 1 nella Provincia autonoma di Bolzano. Questi i dati ufficiali comunicati oggi nella conferenza delle ore 18 dal Commissario per l’emergenza della Protezione civile, Angelo Borrelli, insieme al presidente dell’ISS Silvio Brusaferro. Borrelli ha anche annunciato due nuove Ordinanze: la prima per l’affidamento all’ISS della sorveglianza epidemiologica e virologica in modo da avere dati standardizzati e omogenei per tutto il territorio; l’altra per il potenziamento dei dispostivi di ventilazione per gli ospedali.  Borrelli ha inoltre precisato che l’ISS ad oggi ha confermato 383 casi su 383 esaminati e inviati dalle Regioni, segno dell’efficacia dei test effettuati dai laboratori sul territorio.

VIDEO REGIONE CAMPANIA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Non ci sono ceppi qui ma comunque ci sono contagiati quindi è la stessa cosa come si fa a sapere con chi sono venuti in contatto tutti questi

  2. NELLE SCUOLE DEVONO DIRAMARE AGLI ALUNNI CHE NON DEVONO BACIARSI FRA LORO, NON DARE MANI A NESSUNO ECC

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.