Timori per gestire il picco di aprile, l’Asl recluta anche medici in pensione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Il timore di un’eventuale esplosione del contagio da coronavirus nelle prossime settimane ha spinto l’Asl a reclutare anche medici in pensione in modo da sopperire alle carenze di organico. Bandita – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – una manifestazione di interesse per costituire un apposito elenco aperto di medici collocati in pensione disponibili a prestare attività necessaria a garantire l’erogazione delle prestazioni di assistenza sanitaria. I rapporti di lavoro avranno durata non superiore a sei mesi, eventualmente prorogabili in ragione dello stato di emergenza sino al 2020. L’avviso pubblico è indirizzato a specialisti di anestesia e rianimazione, pneumologia; malattie infettive, cardiologia, medicina interna, medicina d’urgenza (pronto soccorso e radiodiagnostica) con un compenso orario previsto pari a 60 euro lordo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.