Fine settimana decisivo, rischio di chiusura ad oltranza e misure più drastiche

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Il fine settimana sarà la scadenza improcrastinabile per capire se le misure imposte per contenere i danni provocati dal coronavirus siano state sufficienti. Ma nel governo c’è la consapevolezza, se non addirittura la certezza – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – che si debba con chiusure e raccomandazioni ben oltre la data del 3 aprile fissata nell’ultimo decreto ministeriale, forse anche oltre Pasqua. Perché se la diffusione del virus non avrà un’inversione di tendenza, bisognerà adottare provvedimenti ancora più stringenti e limitare gli spazi di vita attiva dei cittadini. al di fuori delle mura di casa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Cantieri e rivendite materiali per l’edilizia ancora aperti, con flussi di operatori del settore e di privati, che si recano nei punti vendita per acquistare sia materiali per i cantieri, ma anche materiale per il fai da te (privati)…
    E’ UNA VERGOGNA
    ANCHE L’EDILIZIA DEVE ESSERE FERMATA !!!!!!

  2. fatemi capire una cosa ma chiedendo la chiusura totale questi negozianti come vivono? come pagano l’affitto-la luce-l’acqua e le tasse? bello parlare con la pancia piena e senza problemi,il premier conte e con lui zingaretti -di maio-e tutto gli adepti del governo a fine mese prendono dai 15000 ai 25000 euro al mese di stipendio ed e’ facile parlare di chiusure,quindi diamoci una regolata e siamo realisti non focalizziamoci solo al virus ma pensiamo anche a chi non sa come tirare avanti la famiglia.

  3. Fermate gli autobus per l’amor di Dio, possibile che non si capisce che così si incentiva lo spostamento degli utenti nonché a mettere a repentaglio la vita di chi lavora sui mezzi e non.. I SINDACATI DOVE SONO?

  4. lavoro in un supermercato e lavoro anke x te finisco alle 21.00
    Tt le sere 18 km a piedi e solo x delle teste di …… k nn si sanno stare a casa…..
    Prima di parlare pensate a ki va a lavoro e nn ha patente….

  5. Gli autobus li hanno fermati alle 18 ma io k lavoro in un supermercato e lavoro anke x te finisco alle 21.00
    Tt le sere 18 km a piedi e solo x delle teste di ……. k nn si sanno stare a casa…..!!
    Prima di parlare pensate a ki va a lavoro e nn ha patente….

  6. Io sono per misure piu’ristrettive,aresti per le persone menefreghiste,blocco dei trasporti sia pubblici che privati,anche dei treni,perche’qui ne usciamo distrutti ,io Il governatore De Luca non lo mai votato ne come Sindaco,ne come Governatore,ma ora gli faccio un plauso per tutto cio’che sta facendo,pero’gli dico di adottare le misure piu’aspre

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.