Salerno: Vigili senza protezioni, Fiadel chiede l’indennità di ordine pubblico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Polizie municipali e provinciali al lavoro nonostante l’incubo del Coronavirus. A Salerno e nel territorio provinciale, gli operatori in prima linea per controllare il rispetto delle ordinanze in materia di salute e sicurezza, connesse all’emergenza contagio, prestano un servizio essenziale alla comunità, ma spesso in assenza dei mezzi che dovrebbero servire a proteggere loro stessi e le rispettive famiglie.

Gli agenti della municipale lavorano con mascherine “fai da te” e guanti che non assicurano l’immunità dal Covid-19. Nonostante ciò, con grande sacrificio, scendono ogni giorno in strada mettendo la professionalità e il senso del dovere davanti a tutto.

«Secondo la circolare Gabrielli, a questi agenti spetta l’indennità di ordine pubblico – spiega Angelo Rispoli, sindacalista della Csa Salerno – Chiedo gli venga riconosciuta per l’impegno che mettono ogni giorno, come già avvenuto in altre città. Lavorano in condizioni precarie, spesso senza i dispositivi di protezione che li metterebbero al riparo dal contagio, e senza che il comando stesso sia sanificato. Anche loro, come gli operatori dell’igiene urbana, sono eroi silenziosi».

Il sindacato, intanto, denuncia anche la situazione relativa all’utilizzo della polizia provinciale nelle zone a rischio. «Ci è stato comunicato che nelle aree sottoposte a cordoni sanitari, gli agenti vengono mandati in servizio senza la sanificazione dei veicoli e l’opportuno protocollo operativo. Diffidiamo il comandante della polizia provinciale ad interrompere il servizio fino a che non verranno adottate le precauzioni».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. vergogna.Se si ammalano i Vigili ricordo che anche loro sono Creature Umane non e’che la scritta Vigile non li rende esseri umani.

  2. certo, dovrebbero chiedere i dispositivi di protezione, non l’indennità

  3. Ben vengano le necessarie protezioni ed i presidi, ma cosa c’entra l’indennità. Rispoli non perde l’occasione di battere cassa…

  4. Un saluto alla Redazione. Fermo restando il sacrosanto diritto alla sicurezza di qualsiasi operatore pubblico che sta dando anche la propria vita per aiutare ogni cittadino/a…vedi Medici, Infermieri, Forze di Polizia, Carabinieri, Finanza, Pompieri….la Polizia Municipale a Salerno o meglio, le OO.SS che li rappresentano, e’ l’unica che in questo momento si sta preoccupando di un eventuale ritorno economico. Non credo sia il caso secondo me, per una questione di dignita’ anche, parlare di soldi o di cose simili in un momento come questo dove esseri umani muoiono ogni giorno, indipendentemente dal sesso, dall’eta’ o dallo stato sociale a cui appartiene. Magari se ne potrebbe riparlare dopo che tutto e’ finito. Buona continuazione, e in bocca al lupo a tutti/e.

  5. sicuramente sono esseri umani ci mancherebbe. ma mi chiedo cosa significa chiedere una indennità…….è una questione di soldi????boh, bisogna chiedere sicurezza non soldi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.