Emergenza cibo per molte famiglie, rischia di esplodere bomba sociale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La questione riguarda soprattutto le regioni del Sud, che sono quelle dove c’è la maggiore concentrazione di famiglie indigenti. Che seriamente, a causa dello stop a quasi tutte le attività lavorative e produttive del Paese, rischiano di non poter mangiare e di avere difficoltà economiche ad acquistare generi alimentari. Una vera e propria bomba sociale – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – potrebbe esplodere in alcune regioni, dove i danni economici rischiano di superare i problemi di natura sanitaria. Circa settantamila napoletani nell’area metropolitana napoletana vivono di economia sommersa, al nero, mentre anche le altre regioni italiane – Calabria e Sicilia in primis – soffrono per il coprifuoco dettato da motivi sanitari. Una quarantena che ha retto finora, ma che resta il vero punto interrogativo dei prossimi giorni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.