Il vademecum dei medici alla ripresa degli allenamenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Lungo elenco di esami e di monitoraggi vincolanti prima di ricominciare ad allenarsi ed eventualmente a giocare. In pratica una sorta di idoneità sportiva che andrà fatta in via del tutto eccezionale per scongiurare, appunto, il pericolo di nuovi contagi. La Federazione Medico Sportiva Italiana (Fmsi) ha stilato un protocollo da mettere in atto quando quel momento arriverà. Una serie di indicazioni, rivolto alle federazioni, per la riammissione degli atleti agli allenamenti: dai tamponi di controllo per la positività al coronavirus ai test per individuare eventuali immunità ai successivi controlli di routine.

La Fmsi, federazione medica del Coni e unica Società Scientifica accreditata dal Ministero della Salute per la Medicina dello Sport, innanzitutto ritiene consigliabile proseguire lo stop agli allenamenti e alle gare per le discipline dilettantistiche oltre il 13 aprile. Per le discipline sportive professionistiche, ove si ravvisino le condizioni per la ripresa, ha elaborato sia il protocollo di screening ad hoc, da effettuarsi prima della ripartenza in chiave di prevenzione, sia i test per il monitoraggio constante delle condizioni degli atleti, sia indicazioni generali per la sicurezza degli ambienti sportivi, comprese raccomandazioni specifiche nei casi di positivi al virus.

Per gli atleti negativi o asintomatici sono raccomandati esami (tamponi o altro test rapido in via di validazione) ogni quattro giorni, mentre gli atleti positivi al Covid-19 dovranno sottoporsi a un’approfondita serie di esami per poi osservare un periodo individuale di graduale ripresa nei successivi quindici giorni e soltanto successivamente iniziare gli allenamenti, sempre sotto l’attento controllo del responsabile sanitario.

Per quanto riguarda le misure di protezione e di sicurezza da osservarsi sia negli impianti sportivi sia negli spogliatoi, sia nei locali comuni e nei servizi igienici degli impianti stessi, ma anche nella gestione delle relazioni all’interno della squadra e con lo staff, la Fmsi farà seguire nei prossimi giorni le opportune indicazioni, in vista delle autorizzazioni alla ripresa di gare e allenamenti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Tampone ogni 4 giorni a 11 ignoranti che hanno la fortuna di saper tirare un pallone diritto, mentre medici ed infermieri hanno continuato a lavorare con malati in Terapia Intensiva almeno per 1 mese. Chiudete il calcio, è solo uno sport!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.