La casa comunale di Montecorvino Pugliano si illumina con il Tricolore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Da giovedì sera 9 aprile e per tutto il periodo dell’emergenza sanitaria Covid-19, le luci del tricolore illumineranno il Convento Osservante della SS. Misericordia, sede del Comune di Montecorvino Pugliano. Un fascio di luce illumina di verde, bianco e rosso la facciata dello storico Municipio. La sede comunale è posizionata su un’area collinare ed oggi grazie a questa illuminazione è chiaramente visibile dalla Piana del Sele, dalle navi che attraversano la fascia costiera e dai Monti Alburni.

Un progetto fortemente voluto dal Sindaco di Montecorvino Pugliano, Alessandro Chiola, che afferma: «Il Tricolore deve rappresentare, oltre al simbolo di unità nazionale, un faro verso la liberazione da questa pandemia che purtroppo ha fatto tante vittime. Voglio dedicare questa simbolica iniziativa a tutte le persone che oggi soffrono, agli anziani e dico a tutti di guardare al futuro con ottimismo».

 *Il Tricolore

Il tricolore italiano quale bandiera nazionale nasce a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797, quando il Parlamento della Repubblica Cispadana, su proposta del deputato Giuseppe Compagnoni, decreta “che si renda universale lo Stendardo o Bandiera Cispadana di Tre Colori Verde, Bianco, e Rosso, e che questi tre Colori si usino anche nella Coccarda Cispadana, la quale debba portarsi da tutti”.

Ma perché proprio questi tre colori? Nell’Italia del 1796, attraversata dalle vittoriose armate napoleoniche, le numerose repubbliche di ispirazione giacobina che avevano soppiantato gli antichi Stati assoluti adottarono quasi tutte, con varianti di colore, bandiere caratterizzate da tre fasce di uguali dimensioni, chiaramente ispirate al modello francese del 1790.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.