Esami scritti. Al via il servizio “PC4U”: 40 PC UNISA per gli studenti!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’Università degli Studi di Salerno ha attivato il servizio di solidarietà digitale “PC4U”. L’iniziativa mette a disposizione 40 personal computer dell’Ateneo per gli studenti che non abbiano in dotazione un dispositivo adeguato a sostenere prove d’esame in modalità scritta al calcolatore per la sessione di maggio 2020.

PC4U prevede la consegna di un PC, tramite corriere espresso, al domicilio indicato dallo studente richiedente. Il PC sarà consegnato entro il giorno antecedente la data della prova di esame ritirato, sempre con corriere espresso, entro il giorno successivo lo svolgimento della prova.

Il servizio è rivolto in forma gratuita agli studenti che presentino le seguenti condizioni: essere regolarmente iscritti per l’a.a. 2019/20 ad uno dei corsi di laurea dell’Ateneo; dover sostenere, per la sessione di maggio 2020 e per appelli previsti a far data dal 18 e fino al 29 maggio, un esame che preveda lo svolgimento di una prova scritta al calcolatore per la quale risulta necessario un doppio dispositivo; non disporre di un personal computer o altro dispositivo alternativo adeguato allo scopo (tablet, smartphone, ecc) e avere dichiarato per l’iscrizione all’a.a. 2019/20 un’ISEE per “Prestazioni per il diritto allo studio universitario” non superiore a € 20.000.

Per poter accedere al servizio gli studenti interessati dovranno effettuare la relativa richiesta compilando il modulo disponibile sul sito di Ateneo entro e non oltre le ore 12:00 del 13 maggio 2020. Le domande ricevute saranno valutate dagli uffici competenti al fine di verificare il soddisfacimento dei requisiti sopra elencati. Nel caso in cui le richieste degli studenti in possesso dei requisiti previsti siano superiori al numero dei PC disponibili si redigerà una graduatoria che vedrà come vincitori i 40 studenti con il valore ISEE più basso.

PC4U rientra nelle misure di solidarietà digitale assunte dall’Ateneo per far fronte alle situazioni di necessità emerse in seguito all’emergenza Covid-19. Se le richieste pervenute saranno particolarmente numerose, l’Ateneo valuterà l’opportunità di ripetere l’iniziativa per successive sessioni di esame.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.