La ripresa dei campionati è un chiodo fisso. Balata scrive ai presidenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Serie A studia un piano per ripartire, la B viene a ruota e si regolerà di conseguenza. Il presidente della Lega cadetta, Mauro Balata, intanto prova a gettare le fondamenta per il ritorno in campo.

“Il presidente della Figc Gravina ha informato che nel corso dell’incontro con il Comitato tecnico-scientifico si è fatta una distinzione tra campionati professionistici, dilettantistici e giovanili – ha scritto Balata in una nota inviata a tutti i club del campionato cadetto –. Gravina ci ha informati che l’incontro ha avuto esito positivo e lui stesso si è detto favorevole alla ripartenza dei tre campionati professionistici in relazione all’esito dell’evoluzione dell’epidemia e con partenze differenziate, iniziando dalla Lega di A, seguita da B e Lega Pro. Gravina è possibilista sul possibile termine della stagione sportiva dopo il 2 agosto. Pare che l’Uefa stia ipotizzando un posticipo di un paio di settimane”.

La Serie B, dunque, torna in corsa per la ripresa, ma tutto ruota attorno alla data del 18 maggio. Se la A potrà riprendere gli allenamenti di squadra, così da mettere nel mirino la ripresa del campionato per metà giugno, i club cadetti potrebbero iniziare a ragionare a loro volta sull’avvio delle ostilità: il calendario potrebbe ripartire a fine giugno e terminare a fine agosto.

L’operazione ripartenza è sempre complicata, più che in massima serie, dati i costi che le società sarebbero chiamate a sostenere per rispettare i dettami del famigerato protocollo, ma intanto Gravina in sede di tavolo federale ha comunicato che l’UEFA non ha niente in contrario a permettere agli altri campionati professionistici dei singoli Paesi uno sconfinamento ad agosto inoltrato. E questo potrebbe permettere alla B di disputare le tante gare ancora in calendario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.