Troppi assembramenti e no mascherine in Campania in fase 2, l’allarme di Ascierto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
La fase 2 dell’emergenza coronavirus sembra essere partita con il piede sbagliato a causa dei troppi assembramenti e della troppa gente che popola le strade, spesso senza mascherine, del territorio campano.

A lanciare l’allarme è soprattutto il prof. Paolo Ascierto, direttore dell’Unità di melanoma, immunoterapia oncologica e terapie innovative del Pascale. Il prof. Ascierto spiega come sia prematuro e pericoloso l’atteggiamento delle persone che hanno abbassato la guardia non rispettando più le norme di sicurezza anti-covid dato che c’è ancora un alto rischio di contagio dato che il virus è ancora in circolazione.

“Anche noi come il prof. Ascierto siamo davvero molto preoccupanti per la situazione. Ogni giorno ci arrivano da parte dei cittadini diverse segnalazioni su strade troppo affollate, su assembramenti, di persone spesso sprovviste di mascherine, e su distanziamento sociale non rispettato. Abbiamo ricevuto immagini del Lungomare super affollato, di partite di calcetto notturne a Villaricca, di ragazzi che giocano in un campetto di una scuola nella zona delle Casenuove, di cittadini extracomunitari assembrati nei pressi di Porta Nolana, di ragazzi riunitisi, senza distanziamento e mascherine, a Giugliano, e di un gruppo di centauri, tra l’altro senza casco, al C.so Italia a Secondigliano.

Qui si sta scherzando con il fuoco, persone irresponsabili e menefreghiste stanno mettendo a rischio la salute di tutti quanti, le loro azioni sconsiderate possono far ripartire in maniera aggressiva i contagi, è un rischio molto alto e va evitato nella maniera più assoluta. Servono pattugliamenti delle strade, presidi di forze dell’ordine nei luoghi più solitamente affollati e punizioni esemplari per i trasgressori e maggiore senso civico. E’ necessario proteggere la cittadinanza.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Si faccia subito qualcosa per adottare i giusti provvedimenti: io a casa non mi ci voglio richiudere.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.