Bagarre sul Lungomare, interrogazione di Cammarota: “Il sindaco chiarisca”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
Avrà un strascico a Palazzo di Città la bagarre che si è scatenata, ieri sera, intorno alle 19, sul Lungomare di Salerno, dove una pattuglia della polizia municipale di Salerno era intervenuta per richiamare due donne senza mascherine. Il consigliere comunale di opposizione Antonio Cammarota, a caldo, attraverso un post pubblicato sul suo profilo Facebook – ha annunciato che “Domani mattina (oggi per chi legge, ndr.) presenterò una interrogazione urgente al sindaco di Salerno sui fatti di Lungomare”.

Domani mattina presenterò una interrogazione urgente al Sindaco di Salerno sui fatti di lungomare

Gepostet von Antonio Cammarota am Donnerstag, 14. Mai 2020

Un’infinità le reazioni anche a questo post sui social. L’avvocato Cammarota, nel rispondere ad alcuni commenti, ha anche chiarito che “faccio l’interrogazione perché la città che rappresento ha avuto un danno di immagine. Voglio sapere cosa è successo. Dirò di più: consiglieri comunali di maggioranza mi hanno chiesto di portare il caso in Commissione trasparenza”.

Ecco i video pubblicati dalla pagina Facebook “Solo per chi ama Salerno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. Cosa è successo? Quel video è la sintesi dei mali della città. Cittadini insolenti che credono di essere più furbi degli altri. Vigili urbani poco preparati a gestire l’ordine pubblico. Altri cittadini che inveiscono contro i vigli perché non intervengono contro gli africani e gli spacciatori (che a volte coincidono) ma si comportano violando il codice penale.

  2. Signor Cammarota c’è poco da chiarire le signore erano senza mascherine..se poi Lei vuole fomentare queste cose allora si assuma le responsabilità del caso..vada in giro senza mascherina

  3. Signor Cammarota c’è poco da commentare ,le signore erano senza mascherine se Lei vuole fomentare il casino allora se ne assuma le responsabilità del caso

  4. fino a un mese fa questa gente se ti mettevi vicino a loro erano capaci di ammazarti perche li contagiavi…adesso tutti coraggiosi ….che gente…

  5. Ha fatto più che bene visto che è stata invitata numerose volte ad avvicinarsi all’auto .CAFONA

  6. E cosa dovrebbe chiarire? Che quello era un set di una sceneggiata napoletana? Ma davvero l’opposizione non ha null’altro da fare che presentare interrogazioni su questo episodio avvenuto nella nostra elegante, signorile e civile città? Boh, forse l’interrogazione farà parte del copione del seguito della prima sceneggiata. Un plauso ai vigili e ai tanti che hanno preso le loro difese, il resto è cinematografia di basso livello.

  7. Dalla Parte degli agenti. Se una cretina non rispetta le regole rischiamo tutti. Poi fosse una Belen Rodriguez…

  8. Gravissimo i vigili che alzano le mani!!!vergognoso che lo facessero anche agli extracomunitari

  9. Reazione spropositata ad un semplice invito a rispettare la legge…..il sindaco deve chiarire solo quella ‘enorme assembramento e far multare in modo salato sia quelle oche che starnazzavano e sia i sfasulati che le difendevano…..

  10. Queste due splendide esemplari di cittadine modello, rappresentano quella, purtroppo non esigua, fetta di popolazione poco incline al rispetto delle leggi e di chi e deputato a farle rispettare. Oggi è la mascherina, ieri la spazzatura conferita quando si vuole. Le vedo pronte a battere le mani e a gridare dai balconi “andrà tutto bene” mentre sorridono agli obiettivi dei loro smartphones. Ad ogni scatto, chissà dove, c’è qualcuno che muore solo come un cane, ma andrà tutto bene. Si, sarà così, dovrà essere così. Magrado loro.

  11. Vanno identificate e denunciate, soprattutto quell’oca che gridava in piedi sopra la panchina. Per il vigile che prende per il braccio la signora va fatto un ammonimento, ma non mi sembra violenza. Che non restino impunite.

  12. Sempre i soliti commenti idioti, si sta parlano di gente che non rispetta le regole del buon vivere, però come sempre bisogna parlare degli extracomunitari, perchè come sempre italiani brava gente, vero?

  13. Degrado totale… questa è Salerno. Centro storico e zona orientale sono ormai ghetti lasciati alla mercé di gente che parla dicendo AMÒ, CH’RE, GIOIA, …. incivili figli di incivili o meglio incivili figli di quei tanto decantati “ragazzi dei quartieri” che sono ora diventati padri o madri arruolati in Salerno Pulita o altra partecipata comunale. Che pena Salerno per quella che è diventata. Un degrado ormai irreversibile senza speranza di rinascita andando a vedere le nuove generazioni che pure in periodo di pandemia affollano intere zone della città e si assembrano senza alcun rispetto di leggi e regolamenti. Il sindaco fa solo selfie, il Prefetto dorme, carabinieri e polizia non esistono più come controllo del territorio. Chi può scappi da questa città e dalla zona orientale.

  14. “CHE HO FATTO DI MALE?” SOLO QUESTA DOMANDA DICE TUTTO…
    MASSIMA SOLIDARIETA’ ALLE FORZE DELL’ORDINE…

  15. Vabbè certo naturalmente ci doveva essere il difensore civico Cammarota o il Sig Formisano, spiegatemi cosa avrebbero dovuto fare dopo che le hanno giustamente richiamate, esortate essere stati trattati con insolenza,il problema è che purtroppo siamo tipi da sceneggiata napoletana e per niente osservatori delle regole, qualunque esse siano. In un paese civile, non sarebbe successo, c’è una regola va rispettata stop, in un altro paese ancora non rispetti via in caserma senza storie.
    Purtroppo contro le scostumato ci vuole lo screanzato nulla da fare d’altronde si vede lo stato della città e, non siamo sempre la colpa al sindaco, al governatore purtroppo manca il senso civico per se stesso, per gli altri e per il bene comune ed è un fatto atavico che no cambierà mai da noi.

  16. Adesso avete capito perché a Salerno votano De Luca da vent’anni e lo continueranno a votare per altri cento?

  17. Molto grave che i vigili alzano le mani e trascinano a terra cittadini inermi e indifesi,dovevano solo fare una multa ma in questo momento di crisi dove ce persone che non riescono a mangiare devono essere più magnanimi e non trattare i cittadini in questo modo.cose che succedevano ai tempi dei nazifascisti.vergogna non si agisce cose con persone indifese e inermi.

  18. Non sono un estimatore della mascherina all’aperto, se non in condizioni di affollamento, ma la regola c’è e va rispettata. Le 2 “signore” hanno opposto resistenza ad un pubblico ufficiale e dovevano essere ammanettate e portare in Questura per l’identificazione e la denuncia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.