Covid19, Regione Campania: via al bonus 250 euro per studenti universitari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Via alle domande per l’assegnazione di 10 milioni di euro per il bonus di 250 euro riservato agli studenti universitari che abbiano reddito ISEE (certificazione rilasciata dall’INPS per l’anno 2019) non superiore ai 13mila euro per l’acquisto di strumenti e/o servizi utili allo svolgimento della didattica a distanza, attivata in conseguenza della sospensione delle lezioni in presenza. Le domande vanno presentate sull’apposita piattaforma disponibile sul sito dell’ADISURC – Azienda per il diritto allo studio della Regione Campania – alla sezione Servizi online, dalle ore 15 di oggi 18 maggio fino alle ore 12  del 18 luglio 2020.Si precisa che la priorità dell’istanza di merito non costituirà titolo preferenziale: il parametro per beneficiare della misura sarà infatti il reddito. Dei 10 milioni stanziati 270mila euro saranno destinati agli studenti assegnatari extra bando di residenze Adisurc – manterranno il beneficio di “fuori sede” anche coloro che non hanno alloggiato per il tempo stabilito – per la mancata fruizione degli alloggi a causa dell’emergenza Covid19.
Dopo i bandi “iostudio “ e “conlefamiglie”, sono in totale 31 i milioni di euro che la Regione Campania ha messo in campo per sostenere il diritto allo studio in questo momento di grande difficoltà per le famiglie e stiamo provando a reperire ulteriori risorse. “Alla Regione si lavora senza sosta anche nel weekend per fare arrivare soldi alle famiglie più velocemente possibile. Per tutte queste misure abbiamo utilizzato il parametro del reddito ISEE per identificare con maggiore rapidità le persone più bisognose. Noi ci siamo e aiutare i più fragili è il modo concreto delle istituzioni di stare vicini ai cittadini” dichiara Lucia Fortini assessore all’Istruzione, Politiche Giovanili e Sociali della Regione Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Questo bonus è per le fasce deboli e poi richiedono di essere intestatario di un conto corrente cioè in poche parole la maggior parte di essi saranno esclusi. Che pagliacciata.

  2. Caro presidente deluca se mia figlia ha la residenza in Campania e la scuola va in Basilicata io per 250 euro come posso farlo a averli

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.