Aree sosta a Castellabate: ripristinato il servizio. Approvato il piano parcheggi 2020

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Le strisce blu nel Comune di Castellabate da domani, 29 maggio tornano a pagamento, come stabilito dal piano parcheggi redatto dal Comando della Polizia Municipale. Partenza dall’ultimo week-end di maggio e in vista del ponte del 2 giugno, per regolamentare la viabilità di un previsto maggior flusso veicolare. La società in house “Castellabate servizi Srl”, che gestisce il servizio, provvederà presso i propri uffici di Via Roma a Santa Maria al rilascio degli abbonamenti per i parcheggi.

Nello specifico le aree interessate dall’entrata in vigore della sosta a pagamento, fino al 30 settembre, salvo le aree debitamente segnalate che lo sono per tutto l’anno come Piazza Izzo e Villa Matarazzo, saranno: nella frazione di Santa Maria, il Lungomare De Simone e il Lungomare Pepi, in Via Naso, Via dei Cantieri Navali, Lungomare Bracale; nella frazione San Marco, Via Porto, in Via A.

Cilento e in zona Pozzillo Piazza Luna Rossa; nella frazione Lago, Piazza Belvedere dei Trezeni e Piazza Campo dei Rocchi in Piazza Madre Teresa di Calcutta e le aree di sosta lungo la pineta e Piazza Papa Giovanni Paolo II, della frazione Ogliastro Marina. I costi del ticket orario, pagabile anche con l’app EasyPark rimangono invariati rispetto all’anno precedente così come il pagamento minimo della prima ora di sosta e le tariffe per gli abbonamenti.

Il controllo è affidato agli ausiliari della Castellabate Servizi e agli agenti della Polizia Municipale. Sono state anche confermate le zone in cui è possibile sostare acquistando un abbonamento, da giugno a settembre. Confermata anche per il 2019 la possibilità per i diversamente abili possessori di contrassegno H di sostare gratuitamente nelle strisce blu per i primi 60 minuti, l’orario di arrivo è da segnalare con disco orario, mentre dall’inizio della seconda ora di sosta resta obbligatorio il pagamento.

Il Sindaco Costabile Spinelli dichiara: «Dopo la sospensione del pagamento predisposto durante il periodo di emergenza, ripristinare le aree di sosta a pagamento qui a Castellabate diventa indispensabile per gestire nell’ordine il traffico veicolare che si fa più intenso nel fine settimana, soprattutto con l’avvicinarsi dell’estate, e vista la possibilità degli spostamenti tra Comuni passato il lockdown».

Dello stesso avviso anche il consigliere delegato alla viabilità Salvatore Marinelli, che aggiunge: «Un plauso al lavoro del Comando della Polizia Municipale che soprattutto negli ultimi mesi si è distinto per l’impegno profuso con le massicce operazioni di controllo legate all’emergenza sanitaria».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.