Campania, De Luca annuncia bando da 91 milioni per imprese che investono

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa

«Abbiamo dimostrato di sapere reggere, voi rappresentate il punto di forza della Campania, credo che siamo in grado di vincere le sfide del futuro per fare in modo che i giovani non vadano fuori dalla regione per poter vivere: ne abbiamo persi negli ultimi dieci anni 150mila». È quanto ha dichiarato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto a Napoli all’Auditorium della Regione Campania in occasione della 3a edizione di Industria Felix – La Campania che compete, organizzato dal trimestrale Industria Felix Magazine, diretto da Michele Montemurro, e Regione Campania/D.G. Sviluppo economico e Attività produttive (tramite il Fondo per lo sviluppo e la coesione) in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, con il patrocinio di Confindustria, Confindustria Campania, la media partnership di Ansa e Il Sole 24 Ore e la partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lidl Italia, Sustainable Development, FundCredit, Studio legale Iacobbi.

Il governatore ha lanciato due proposte «prioritarie» per il rilancio dell’economia nel Mezzogiorno: detassazione degli utili delle imprese finalizzati a nuovi investimenti con semplificazione delle procedure amministrative e un piano occupazionale per 300mila giovani nella pubblica amministrazione. Perché «senza una pubblica amministrazione efficiente – ha sottolineato il presidente della Regione – non è possibile far ripartire la crescita e l’occupazione». De Luca ha poi annunciato l’avvio di un bando da 91 milioni di euro, che è un mix di contributo a fondo perduto e di garanzie bancarie per le imprese che investono.

«Diamo la possibilità – ha spiegato il governatore – alle imprese che fanno investimenti da 500mila a 3 milioni di euro di avere un contributo a fondo perduto da parte della Regione e di poter usare le garanzie della Regione per avere il credito da parte delle banche. Cerchiamo cioè di affrontare una delle criticità che hanno le le industrie della nostra Regione, il costo del denaro.

Un investimento importante, quasi cento milioni di euro che serviranno a rilanciare gli investimenti in Campania». L’assessore alle Attività produttive e alla Ricerca scientifica della Regione Campania, Antonio Marchiello, ha sottolineato che si tratta di «interventi a fondo perduto al 35% per le piccole imprese, al 30% per le medie e al 20% per le grandi».

Durante la cerimonia, moderata dai giornalisti Angelo Mellone e Maria Soave, sono intervenuti presidente e vicepresidente di Confindustria Campania Vito Grassi (di recente nominato anche vicepresidente di Confindustria) e Filippo Liverini, il chief commercial officer di Cerved Roberto Mancini, per conto di Regione Campania Daniela Michelino e Alfonso Bonavita, Riccardo Realfonzo, Aniello Cimitile, il private banker e senior manager dell’Investment banking di Banca Mediolanum Michele Orlando e Marco Gabbiani, il ceo di Sustainable Development Michele Chieffi, il partner di FundCredit Matteo Cassa, il titolare dello Studio Legale Iacobbi Lorenzo Iacobbi, il docente di Economia industriale della Luiss Cesare Pozzi e il vicepresidente del Sistema Moda Italia Carlo Palmieri. All’evento hanno partecipato i vertici delle 66 aziende aziende campane più competitive per dimensione d’impresa e settori.

________________

IMPRESE PREMIATE: NOMI E MOTIVAZIONI

CAMPANIA. Avellino: Casa di cura privata Montevergine, Miglior impresa del settore Sanità della regione Campania; Cosmopol, Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; E.B.I. Elettromeccanica Bocchino Irpina, Migliore Piccola impresa della provincia di Avellino; Elbor, Miglior impresa Femminile della provincia di Avellino; Europea Microfusioni Aerospaziali, Migliore Grande impresa della provincia di Avellino; La.me.s., Migliore Media impresa della provincia di Avellino; Zenone Elettronica, Miglior impresa per Crescita e Affidabilità finanziaria/Cerved della provincia di Avellino;

Benevento: Agriges, Miglior impresa dei settori Chimica e Farmaceutica della regione Campania; Avicola Mauro, Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Cosmind Costruzioni Montaggi Industriali, Migliore Piccola impresa della provincia di Benevento; Maca, Miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Benevento; Relax, Miglior impresa Femminile e miglior impresa per Crescita e Affidabilità finanziaria/Cerved della provincia di Benevento; Rummo, Migliore Grande impresa della provincia di Benevento;

Caserta: Cilento, Miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Caserta; Fattoria reale di Torcino Società Agricola, Miglior impresa Under 40 della regione Campania; Futura Line Industry, Migliore Media impresa della provincia di Caserta; It Centric,

Tra le migliori Start up innovative della regione Campania per performance gestionali; Lapo Compound, Miglior impresa Femminile della provincia di Caserta; Lillo, Migliore Grande impresa della regione Campania; Lsm, Migliore Piccola impresa della provincia di Caserta; Multicedi,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania, Proma, Miglior impresa a Vocazione internazionale della regione Campania e migliore Grande impresa della provincia di Caserta; Saima,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 della regione Campania e migliore impresa per Crescita e Affidabilità finanziaria/Cerved della provincia di Caserta; Napoli: Al Pitag Gold Star, Tra le migliori imprese a conduzione straniera della regione Campania; Benbo, Tra le migliori Start up innovative della regione Campania; Bindcommerce,

Tra le migliori Start up innovative della regione Campania; Bologna Family Restaurant, Miglior impresa del settore Ristorazione della regione Campania; C.M.T. Compagnia Manifatture Tessili, Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Cafasso & Figli,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Capri, Miglior impresa del settore Commercio della regione Campania; Centro Meridionale Costruzioni, Miglior impresa del settore Costruzioni della regione Campania; China Africa,

Tra le migliori imprese a conduzione straniera della regione Campania; Ciro Paone, Miglior impresa del settore Moda della regione Campania; Didiesse, Migliore Piccola impresa della regione Campania; Dolciaria Acquaviva, Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Energas, Miglior impresa nei settori Energia e Utility della regione Campania; Fifth Beat, Tra le migliori Start up innovative della regione Campania; Fish’s King 3,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Fratelli Nappi 2, Migliore Media impresa della provincia di Napoli; Ge.se.t Italia, Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Globus Supermercati,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Guacci,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Hitachi Rail, Migliore Grande impresa della provincia di Napoli; Industry Automation Manufacturing and Service, Miglior impresa del settore Meccanica della regione Campania; Kineton,

Tra le migliori Start up innovative della regione Campania, Laminazione Sottile, Miglior impresa del settore Metalli e a Vocazione internazionale della regione Campania; Lin Up,

Tra le migliori Start up innovative della regione Campania; Metinks, Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Monolith Italia Nord,

Tra le migliori imprese a conduzione straniera della regione Campania; Museo Cappella Sansevero, Miglior impresa dei settori Cultura, Informazione ed Intrattenimento della regione Campania; Neilos, Tra le migliori Start up innovative della regione Campania; Paperdi,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; S. C. Tessuti, Miglior impresa Femminile della provincia di NapoliSeda Italy, Miglior impresa per Crescita e Affidabilità finanziaria/Cerved della regione Campania; Ge.sa.c, Migliore impresa dei settori Logistica e Trasporti della regione Campania; Ucm Sportswear,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Wapp, Tra le migliori Start up innovative della regione Campania;

Salerno: Cartesar, Miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Salerno; Curcio Trasporti e Servizi, Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Fisiopharma, Miglior impresa Under 40 della provincia di Salerno e tra le migliori imprese a conduzione straniera della regione Campania; Hi.tech Sud, Tra le migliori Start up innovative della regione Campania; Iasa, Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Le Sirenuse, Miglior impresa per Crescita e Affidabilità finanziaria/Cerved della provincia di Salerno; San Giorgio,

Tra le migliori imprese per Crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 e affidabile a livello finanziario della regione Campania; Santa Caterina, Migliore impresa Femminile della provincia di Salerno; Società agricola Tenuta San Francesco, Miglior impresa nel settore Vitivinicolo della regione Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. No carissimo Governatore non ci siamo, non ci siamo proprio. Questi sono regali, i vantaggi devono essere dati agli imprenditori che assumono giovani a tempo indeterminato. L’investimento fine a se stesso non produce benessere alla comunità ma solo al conservatorismo politico. Voi prendete voti, gli pseudo imprenditori si arricchiscono ed i giovani continuano a fare la fame.. No, io la voto da sempre per la sicurezza e la determinazione che ha sempre dimostrato da anni, da ultimo, non ultimo nell’emergenza covid, ma sulle strategie economiche non ci siamo, proprio no e mi creda ho titolo ed esperienza pluriennale per parlare dell’argomento.

  2. A proposito MISTER ma del CONCORSONE che si dice? La gente idonea andrà mai a lavorare?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.