Qualità delle acque: Sindaci di Salerno e della Piana del Sele scrivono al Prefetto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
I Sindaci di Salerno, Battipaglia, Pontecagnano Faiano e Bellizzi scrivono al Prefetto di Salerno Francesco Russo. La lettera, inviata questa mattina, contiene una richiesta di convocazione urgente di un tavolo tecnico alla presenza di tutti gli organi interessati al monitoraggio ed al controllo delle acque di mare, fiumi e canalial fine di addivenire, in maniera efficace, ad una risoluzione della questione della scarsa qualità delle acque che interessano il territorio”.

La sottoscrizione della nota fa seguito all’incontro tenutosi lo scorso 8 luglio, presso il Comune retto da Giuseppe Lanzara, tra i Primi Cittadini sopra menzionati ed i rappresentanti di Arpac Salerno, Salerno Sistemi Spa, Consorzio di Bonifica Destra del Sele, Polizia Municipale di Pontecagnano Faiano.

Dalla riunione è emersa “la necessità concreta di controlli ed indagini per appurare le motivazioni che conducono ad uno scadimento del mare e dei fiumi della zona”.

Indispensabile, dunque, l’intervento della Prefettura, cui i Sindaci Vincenzo Napoli, Cecilia Francese, Giuseppe Lanzara e Domenico Volpe si sono rivolti per fornire ai cittadini risposte adeguate e concrete, scevre da approssimazioni e/o incertezze.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. speriamo che prendano seriamente in mano la situazione, confido molto nel prefetto attuale. La quarantena ha dimostrato che in poco tempo il mare si pulisce perchè non si fa niente per affrontare seriamente il problema degli scarichi e della depurazione?’

  2. Seeeee, il prefetto ha ben altro a cui pensare. Al limite, può rispondere per consigliare ai sindaci dei comuni che si affacciano sul golfo qual è la località esotica e chic dove poter fare dei bagni a mare da sogno.

  3. come il commento di prima ha quasi evidenziato,con il fermo imposto dal problema virus,le acque erano ad un livello eccellente…il problema non sta’ nella depurazione,basti per questo controllare gli scarichi del depuratore perennemente asciutti e chiusi,ma negli scarichi selvaggi e non monitorati anche se il lavoro che fa chi è preposto a questo è straordinario….purtroppo abbiamo a partire da Salerno centro con il fiume Irno,un gruppo di fiumi e fiumetti che potenzialmente potrebbe scaricare a mare di tutto e di piu’ ma a fronte di tanti succesi nell’individuare scarichi abusivi altrettanti insuccessi nell’impedire gli stessi scarichi…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.