Campania: litiga coi genitori e uccide il cane lanciandolo dal balcone, 26enne arrestato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Un 26enne di Frignano è stato arrestato per avere ucciso il cane dei suoi genitori lanciandolo dal balcone. Il folle episodio, avvenuto nella cittadina della provincia di Caserta, è stato l’ultimo di una lunga serie di molestie e aggressioni nei confronti della coppia da parte del figlio, che reagiva in modo violento quando le sue richieste continue di denaro non venivano esaudite. Lo scrive FanPage.Napoli.it

Stando a quanto accertato dagli investigatori il ragazzo, di indole molto violenta, già si era reso responsabile di diverse aggressioni, tanto che era già stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai propri genitori. Nonostante i divieti, però, il 26enne tornava spesso in quella casa, vessando la madre e il padre perché gli dessero del denaro e il più delle volte era in preda all’alcol. Anche quella sera, con la misura cautelare ancora in vigore, aveva fatto ritorno a casa per quel tipo di richiesta. E anche quella sera sarebbe stato ubriaco.

Quello è stato l’episodio che si è concluso nel modo più eclatante, con il cane che ne aveva fatte le spese. I genitori si erano opposti ed era nato un feroce litigio che aveva attirato l’attenzione di tutto il vicinato. Affacciati a finestre e balconi, attirati dalle urla e dai rumori che provenivano da quell’appartamento, i vicini di casa hanno visto l’animale lanciato dal balcone, da una altezza di circa cinque metri. Un volo che si è rivelato fatale per il cane, morto sul colpo. Arrestato, il ragazzo è stato sottoposto ai domiciliari su ordine del Tribunale di Napoli Nord; sconterà il provvedimento ad Aversa.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.