Il Covid fa un’altra vittima: è morto l’89enne di Nocera Superiore tornato positivo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Il Covid fa un ‘altra vittima nel Salernitano. Si tratta do un 89enne di Nocera superiore – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – che era tornato positivo dopo aver contratto il virus ad aprile ed esserne guarito. Eppure alcuni giorni dopo il suo arrivo al Covid Hospital di Scafati i due tamponi di verifica avevano dato di nuovo esito negativo. L’anziano dell’Agro era ricoverato nel reparto di terapia intensiva respiratoria.

.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. 2 tamponi con esito negativo all’arrivo a scafati è molto probabile che sia morto per altre cause. Siete veramente imbarazzanti. Allarmisti e schierati politicamente. Ma non vi vergnognate almeno un pó?

  2. Si era ripositivizzato per cui la situazione è peggiorata in un quadro clinico già compromesso in precedenza,ciò fa capire la pericolosità di questa infezione in quanto spesso va a compromettere in maniera permanente la funzionalità completa dell’apparato respiratorio

  3. Domanda e morto per covid o per altre cause se e cosi la morte non e stata provocata direttamente dal covid logico no oltretutto in un quadro cosi cimpromesso sarebbe morto anche di influenza altrimenti non si spiegano i morti per una banalissima influenza che ogni anno fa in italia tra i 3 e gli 8 mila morti senza voglier toglier nulla alla pericolosita del covid ma giusto per correttezza di informazione

  4. al 99, 99 % non e’ morto di covid. Chissa’ quante altre patologie aveva questo povero Cristo. solo terrorismo psicologico non riesco a capire il perche’.

  5. Il dato da tener presente è che il signore è tornato positivo dopo aver contratto il virus ad aprile. Che un novantenne muoia, purtroppo, non è una notizia.

  6. Cosa ci guadagni a relativizzare il pericolo Covid?
    Non ti preoccupare il tuo cervello a breve analizzerà l’ennesimo fallimento costruttivo….

  7. Innanzitutto tanto rispetto per il povero vecchietto che ci ha lasciato, ma proprio non riesco a capire questo accanimento ossessivo nel cercare “vittime” da Covid. ..perche’?
    La “stampa” ed i “giornalisti” (per modo di dire) ricevono qualcosa in cambio nel terrorizzare il più possibile la popolazione già idiota e beota di per suo?
    Credo che alla invidiabile età di 89 anni sia preventivabile che un anziano possa lasciarci, essendo arrivato al capolinea della vita,anzi. L’età media è più bassa di 89 anni, però NO! L’imperativo e l’importante è sottolineare Covid, coronavirus, ecc.
    Scusate un dubbio : ma se il povero nonnino non moriva per – colpa – del virus, secondo gli “esperti” sarebbe potuto arrivare a tipo 150 anni?
    Bha

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.