Dido and Aeneas, il capolavoro di Purcell sul Belvedere di Villa Rufolo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dido and Aeneas è il capolavoro riconosciuto di Henry Purcell ed uno dei capolavori assoluti di tutta la storia dell’opera. Divisa in tre brevi atti su libretto di Nahum Tate racconta, prendendo spunto dall’Eneide di Virgilio, la storia celeberrima di Enea e della regina di Cartagine Didone integrandola con alcuni elementi tipici dell’opera seicentesca con una forte presenza della suggestione fantastica.

Andata in scena per la prima volta probabilmente nella primavera del 1689 e destinata inizialmente ad un convitto femminile, è una delle più amate opere di tutto il repertorio barocco. L’esecuzione in cartellone sul Belvedere di Villa Rufolo, sabato 1 agosto (ore 20.30) all’interno della 68esima edizione del Ravello Festival, avrà come protagonista l’Orchestra Neapolitana diretta dal maestro Antonio Florio con la presenza di una delle più accreditate interpreti del repertorio barocco e più specificatamente del ruolo come il soprano francese Véronique Gens.

Accanto a lei cantanti italiani di grande scuola: Maria Grazia Schiavo (nel ruolo di Belinda), Mauro Borgioni (nel ruolo di Enea) e Raffaele Pe (nel ruolo di una strega) e il coro Mysterium vocis diretto dal Maestro Rosario Totaro. L’opera, della durata di circa un’ora, sarà preceduta dall’esecuzione di alcune danze tratte dall’opera King Arthur di Purcell: Passacaille hot pipe e La Grande danse.

L’evento potrà essere seguito anche in streaming sulla pagina Facebook del Ravello Festival e sul maxischermo allestito in Piazza Duomo a Ravello.

Per info 089858422 boxoffice@ravellofestival.com

Sabato 1 agosto

Belvedere di Villa Rufolo, ore 20.30

Dido and Aeneas

opera in tre atti di Nahum Tate

Musiche di Henry Purcell

Posto unico € 50

Cappella Neapolitana

Direttore Antonio Florio

Véronique Gens, Didone

Maria Grazia Schiavo, Belinda

Mauro Borgioni, Enea

Raffaele Pe, Una strega

Valeria La Grotta, soprano (I donna, I strega, Spirito).

Leslie Visco, soprano (II donna)

Aurelio Schiavoni, alto (II strega)

Roberto Zangari, tenore (marinaio)

Cappella Neapolitana

Marco Piantoni, Paolo Cantamessa, Giuseppe Guida, violini primi
Patrizio Focardi, Nunzia Sorrentino, Massimo Percivaldi, violini secondi
Rosario Di Meglio, Vezio Jorio, viole
Alberto Guerrero, violoncello
Giorgio Sanvito, contrabbasso
Patrizia Varone, Angelo Trancone, cembali
Pierluigi Ciapparelli, tiorba
Gabriele Miracle, percussioni
Rei Ishizaka, Fabio D’Onofrio, oboi

Guido Mandaglio, fagotto

CORO MYSTERIUM VOCIS

Maestro del coro Rosario Totaro

Angela LuglioApollonia Vergolino, soprani

Tiziana FabbricattiMarina Meo, contralti

Alessandro CaroMattia Totaro, tenori

Cesario Vincenzo AngelinoRoberto GaudinoGuglielmo Gisonni, bassi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.