Salerno: cagnolino Harry ucciso azzannato da un pitbull

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa
Roberto, Emilio e Rosa Cingolo sono sconvolti e non si danno pace per quanto accaduto ad Harry, il loro adorato cagnolino, azzannato ed ucciso da un pitbull, senza guinzaglio in via Andrea Guglielmini 5 nel giorno di Feragosto un dolore atroce per una morte che poteva essere evitata e per un episodio che poteva avere ulteriori conseguenze: il piccolo Yorkshire era accompagnato dalla suocera di uno dei proprietari di Harry ed anche lei ha subito ferite causate dalla feroce aggressione del pitbull.

IL RACCONTO. il pitbull dopo aver visto Harry, preso dal forte istinto predatorio, si è avventato contro il cagnolino.  Mia suocera è caduta riportando piccole ferite sul gomito sul naso e ad un ginocchio. Il cagnolino ha avuto la peggio.  Trasportato subito in clinica veterinaria è stato intubato e portato in sala rianimazione. Purtroppo non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate. Harry è deceduto 2 ore dopo per la rottura dei polmoni con versamento di sangue”

Il caso è stato segnalato ai vigili urbani ed ai Carabinieri. Sono stati i militari a raccogliere la testimonianza della donna aggredita e la denuncia contro ignoti

Purtroppo sono sempre più frequenti i casi di pitbull lasciati liberi e senza museruola. Più volte è stato chiesto alle autorità l’iscrizione nel registro dei cani pericolosi dei pitbull che comporta l’obbligo del guinzaglio e della museruola, pena una sanzione amministrativa, oltre alla necessità di un’educazione comportamentale.

Il pitbull si è già fatto notare più volte per il suo comportamento aggressivo.  La famiglia Cingolo non intende fermarsi qui. Oltre a denunciare l’accaduto ha in mente di organizzare una fiaccolata per ricordare Harry ed i cani aggrediti e maltrattati oltre ai proprietari incoscienti che favoriscono queste tragedie per comportamenti irresponsabili. Se il pitbull fosse stato legato al guinzaglio Harry sarebbe ancora vivo e con la sua adorata famiglia

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. come cavolo si fa a lasciare un pitbull senza guinzaglio, è da cerebrolesi.
    quindi è d’obbligo arrestare il proprietario e lasciarlo in gattabuia per almeno un paio di anni.

  2. Ci vorrebbe il microchip impiantato nella testa del proprietario nonché una serie di visite psicologiche e degli assistenti sociali e casellario giudiziale “pulito” prima di avere dall’autorità di pubblica sicurezza il patentino (da rinnovarsi con le stesse modalità ogni anno) per detenere questa specie di animale o similare

  3. Obbligo della meseruola per tutti i cani di media e grande taglia.
    Patentino per poter detenere pitt & co
    Sanzioni pesamtissime.

  4. I vigili urbani? Le forze dell’ordine? E chi se ne fotte? Questi cani pericolosissimi sono tutti senza museruola e molte volte liberi, poi succede una cosa simile e tutti piangiamo, ma di cosa ci meravigliamo se in tempo di pace nessuno fa nulla? Il parco del Mercatello è pieno di cani sciolti a tal punto che portare un bambino è di una pericolosità inaudita e i padroni quando il cane viene minaccioso, con quella faccia di ca..o, dice nooo tranquillo non fa niente, il cane è bravo, ma lo sai tu? E nessuno fa nulla, comunque secondo me l’attuale amministrazione sta facendo il possibile per perdere la città alle prossime elezioni, perché le mancanze governative sono troppe, la città è un c…o sotto molti punti di vista e non fanno nulla per risalire la china. Che degrado vergognoso e li ho pure votati, ahh quante sput….te in faccia mi sto dando

  5. Il pitbull e’ una razza di merda……povero piccolo che male ha fatto per fare questa fine…….spero che trovino il padrone e gli uccidono il cane perché non serve in questo mondo……

  6. adesso migliaia di messaggi per il cane …se fosse stato una persona ad essere azzannata..medaglia d’oro al cane.
    Conoscete le leggi della natura ? La legge del più forte? I cani sono animale fanno l’arte del regno animale, agiscono diversamente, perché volete umanizzare gl animali?

  7. Ora che il pitbull ha commesso un omicidio i vari animalisti nazi cosa diranno?
    No perché quando qualcuno (che ovviamente è colpevole) uccide un pet uscite fuori di testa auspicando anche l’ergastolo. Ma ora che è stato uno stesso animale (e vi ricordo che gli umani sono animali per biologia) a chi darete la colpa?
    Già immagino…ma vediamo cosa inventerete

  8. Per legge i pitbull e altre razze pericolose non si possono accoppiare e quindi riprodurre. Sempre per legge gli esemplari di queste razze tendenzialmente aggressive dovrebbero essere iscritte in particolari elenchi ma è tutto disatteso. Questo cane ha fatto quello che sa fare e che gli è stato insegnato a fare. Arrestare il proprietario perché è solo colpa sua. In giro i cani liberi da guinzaglio e museruola sono troppi. Povere bestie vittime entrambe della bestia umana

  9. Quando verranno bannati pitbull e vari in Italia? In altri paesi del nord sono già illegali da un bel po.

  10. Sono razze canine che possono dimostrarsi pericolosissime,ma ancor più pericolosi i proprietari che lasciano questi cani senza guinzaglio,liberi di uccidere e aggredire ,anche persone (come a Mariconda a giugno,una signora o altri casi di aggression i a bambini) : per legge deve essere disposto l’obbligo di museruola e patentino,oltre a fedina penale pulita,si vedano i combattimenti clandestini tra cani gestiti dalla malavita.

  11. Dietro un cane merdaiolo c’è sempre un padrone di merda.Io ho sempre avuto pastori tedeschi,cani che se educati da piccoli non creano problemi,ma volte volte vedo in giro persone soprattutto donne esili con cani di grossa taglia che non riescono a gestire ne a parole e ne fisicamente.A me capitò in un parcheggio di essere aggredito da un pastore tedesco,che una deficiente si fece scappare di mano mentre lo faceva scendere dall’auto e solo grazie al fatto di aver saputo gestire la situazione,non subii conseguenze.

  12. Ora arriveranno i buonisti a trovare una spiegazione x giustificare l’accaduto e che è colpa del proprietario del cagnolino che doveva fare questo o quella cosa la realtà è che quelle razze ed altre di molossoidi non si dovrebbero tenere ci sono poi persone anziane che se pur al guinzaglio non ce la fanno neanche fisicamente a gestirne l’irruenza

  13. Mi dispiace non condivido il fatto che il pitt e un cane di merda ecc ecc…. ci sono padroni di.merda che per fare i buffoni usano questi cani come giocattoli l istinto e dell animale mi dispiace da norire per il piccolo ma ad ucciderlo estato l uomo no il pitt.

  14. Padroni delinquenti e sorveglianza inefficiente. Le regole ci sono e basterebbe rispettarle e farle rispettare.

  15. Accaduto di sera al Parco Mercatello: alcuni padroni di cani li lasciano liberi di scorrazzare e fare i propri bisogni ovunque , in barba ad ogni vivere civile. C’ é qualcuno che per compito istituzionale ha mai sanzionato questi incivili ?

  16. il pitbull non è una razza di cane, difatti non fa parte dell’elenco ufficiale delle razze di cani poiché creato in laboratorio appositamente per combattere nelle fosse (pit). Padrone o no è un animale da non tenere MAI. sono da abbattere tutti. un giorno mi scappa o mi distraggo e se non è legato come un salame può aggredire qualcuno? Lasciateli ai cafoncelli che si vogliono atteggiare questo scempio della natura.

  17. Esprimo il mio cordoglio e la mia solidarietà ai padroni del cagnolino perché hanno perso un membro della famiglia.
    Quanto al padrone del Pitbull , mi auguro le autorità intervengano … Il suo atteggiamento incurante rischia di portare all’abbattimento del suo cane che sebbene carnefice , se è aggressivo e se era libero , pagherà le colpe del suo padrone.

  18. La vera vergogna è che i vigili urbani, allertati dal proprietario del cane ucciso, se ne sono fregati altamente. Questi infami che non controllano niente, dalle cartacce, cicche di sigaretta, bottiglie e ora anche mascherine gettate per terra a tante altre situazioni di inciviltà (comprese quelle di alcuni proprietari di cani), sono tra i principali responsabili del degrado della città. Poi dice che la gente ha sempre più lo schifo delle divise, ma se quando li chiami per essere aiutato se ne fottono …

  19. il pitbull è un cane di 4 soldi, spero che venga trovato il padrone e condannato.
    Per quanto riguarda il suo cane , resta solo da abbatterlo o da soffocarlo a morte.
    Niente altro da aggiungere

  20. L unico paese dove s indignano più per un cane che per una persona Morta. Per l amor di dio mi dispiace ma resta pur sempre un animale

  21. per me va abbattuto il proprietario criminale,il cane non ha colpa perchè è solo la sua indole e dovrebbe essere tenuto secondo le regole.

  22. I cani in città vanno portati al guinzaglio, punto e basta. Servono sanzioni anche più severe per i proprietari di razze di grossa taglia. Non credo il problema sia la razza ma l’ educazione che gli viene data e l’ inettitudine di alcuni padroni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.