Santoro: “Piano di contenimento della fuga di giovani ed imprese”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il Consigliere comunale e provinciale della Lega Dante Santoro continua il suo percorso di avvicinamento alle elezioni regionali presentando il suo programma che sta diffondendo anche con il Cambiamo la Campania Tour e presenta il Piano Giovani per la Regione.

Così Santoro: “Ho un piano di contenimento della fuga di giovani ed imprese dalla Campania, si deve parlare seriamente di bandi regionali che diano supporto economico ed organizzativo a start-up ed idee vincenti da sviluppare sul territorio, la Regione deve fare protocolli con le Camere di Commercio per esentare la tassa di iscrizione per i primi anni di apertura delle attività, servono aiuti a fondo perduto su attività che aiutino lo sviluppo di nuove pratiche in ambito ambientale,di sicurezza ed in campo sociale.

Ecco alcune tematiche da inserire in un programma che voglia aiutare giovani ed imprese, per non parlare poi d i RC Auto, IRAP che salassano chi vuole fare attività in Campania. Serve una rivoluzione nel metodo di selezione dei vertici delle Società controllate dall’Ente Regione, vogliamo menti geniali e competenze eccelse, non persone selezionate senza competenze e preparazione ma solo perchè servi sciocchi del potere come avvenuto in questi anni.

Su queste basi sono disposto a ragionare e dialogare con le forze della coalizione di centrodestra alternativa al governatore uscente ed ex sindaco di Salerno che su questi temi ha totalmente fallito in questi decenni, promuovendo metodi di selezione e cattive pratiche che hanno portato all’impoverimento economico e sociale spaventoso del nostro territorio. Basta con i figli di figli di De Luca e di De Mita, portiamo la voce dei figli di questa terra”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ma quanti schieramenti ha cambiato questo??? Mo è diventato leghista quindi contro il Sud…

  2. Un uomo dalle salde convinzioni politiche, coerente in maniera esemplare, un politico di razza (bianca), di altri tempi oserei dire.

  3. Analizziamo nel dettaglio quello che dice “la Regione deve fare protocolli con le Camere di Commercio per esentare la tassa di iscrizione per i primi anni di apertura delle attività, servono aiuti a fondo perduto su attività che aiutino lo sviluppo di nuove pratiche in ambito ambientale,di sicurezza ed in campo sociale” tutto molto bello, ma senza un piano economico è come dire che “tutti dovremmo avere 2000 euro al mese senza lavorare”, eliminare le iscrizioni e gli aiuti a fondo perduto richiedono un piano in quanto le “entrate mancate” dovranno essere recuperate da altre parti. Questo vuole fare le nozze coi fichi secchi e fa pagare agli invitati un menù stellato. Dove ha intenzione di reperire i fondi? Questa è la domanda…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.