Tartarughe: si chiude il presidio al nido di Caretta Caretta a Marina di Eboli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Nel pomeriggio di ieri, si è chiuso il presidio al nido di Caretta caretta a Marina di Eboli. Le uova deposte dalla tartaruga, nella notte tra il 28 e il 29 Giungo, erano 90, con una schiusa del 70% e la nascita di 61 tartarughine.

Il presidio installato il 19 agosto, sul tratto di spiaggia tra il Campolongo Hospital e il Giamaica Village, è stato gestito e organizzato dall’Associazione NaturArt di Salerno (www.naturart.it) con il supporto di Nicola Campomorto autorizzato in deroga ai divieti di cui al DPR 357/97, che ha seguito tutta la parte di manipolazione dei neonati, il tutto sotto la supervisione del Turtle Point della Stazione Zoologica Anton Dohrn.

L’individuazione del nido, è stato frutto della lavoro di tanti volontari che nei mesi precedenti, tra Giungo e Luglio, hanno monitorato giornalmente il tratto di costa che va dal Campolongo al Molo Sirena.

La presenza della Tartaruga Marina Caretta Caretta, nel mare salernitano, è un interessante segnale di biodiversità, una specie classifica come specie vulnerabile dal IUCN Red List che va assolutamente protetta e che soffre dell’incessante inquinamento di plastiche nei nostri mari e della pressione ormai insostenibile della pesca intensiva.

Ora siamo in attesa delle prossime schiuse, in particolare di quelle dei nidi cilentani che tra Marina di Camerota e Acciaroli hanno segnato un record con 26 siti di nidificazione. Sul posto i volontari delle associazioni, l’ENPA, Legambiente, AMP Punta Campanella, Museo Vivo del Mare, Ardea, Esoes Palinuro, CAB, NaturArt Salerno, coordinate del Turtle Point della Stazione Zoologica Anton Dohrn, ad assistere e seguire le schiuse delle prossime settimane.

Foto di: Cristian Mirra – Alfio Giannotti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.