Salernitana, Ussi e Sugc: “Da condannare dichiarazioni di Fabiani contro Scapaticci”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
Il Sindacato Unitario Giornalisti della Campania e l’Ussi Campania – Gruppo ‘Felice Scandone’ – in una nota congiunta, rilanciata anche dall’agenzia nazionale di stampa Ansa – esprimono ferma condanna per le dichiarazioni rese dal direttore sportivo della Salernitana, Mariano Fabiani il quale, si legge in una nota, “nel corso di una conferenza stampa ha leso “la professionalità di un collega giornalista, ‘reo’ di aver chiesto, attraverso una lettera aperta pubblicata dal quotidiano ‘Le Cronache’, l’intervento del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca nei confronti dei proprietari della società perché mantengano fede ai loro impegni”.

Il dirigente, prosegue la nota “non ha espressamente citato il giornalista che intendeva accusare ma è di tutta evidenza che si tratti del collega Enrico Scapaticci il quale negli ultimi tempi sta portando avanti una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e della tifoseria salernitana, attraverso interventi su organi di informazione e sui social, contestando l’operato della società”.

“Riferendosi al cronista sportivo che aveva chiesto l’intervento del presidente De Luca, il direttore della Salernitana lo ha definitivo con tono dispregiativo uno “pseudo giornalista”. Accusare la stampa che si ritiene non essere allineata alla dirigenza di una società di calcio è un esercizio non nuovo e che anzi negli ultimi tempi si va manifestando con sempre maggiore intensità, non solo a Salerno o in Campania ma in molte altre parti d’Italia. L’insofferenza nei confronti dei giornalisti liberi e non piegati agli interessi di parte rappresenta una grave minaccia nei confronti della libertà di stampa che va segnalata e combattuta”, si legge sempre nella nota.

Il Sindacato Unitario Giornalisti della Campania e l’Ussi Campania, nel ricordare che “la stampa lavora esclusivamente nell’interesse dell’opinione pubblica e non conosce padroni, fanno appello ai proprietari della Salernitana Calcio – conclude – perché ripristinino al più presto, come è loro dovere, un rapporto corretto con tutti i giornalisti, anche con quelli non ritenuti ‘amici'”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Io trovo tantissime analogie tra de Luca e Lotito. Entrambi non hanno MAI voluto contraddittorio e hanno agito nel proprio esclusivo interessi. Dove è il problema??? Sarebbe come finire dalla padella alla brace. Scapaticci ha perso una bella occasione per star zitto.

  2. I giornalisti sono stati fin troppo morbidi con Lotito e Fabiani. Questi due figuri hanno sempre utilizzato il metodo del bastone e della carota. Se non critichi, ti faccio entrare alla conferenze stampa, ti faccio venire i giocatori in trasmissione, ecc. Se ti permetti di fare domande scomode, peggio per te…

  3. Non credo che Scapaticci debba prendersela, d’altro canto la frase incriminata è stata pronunziata da un “pseudo direttore sportivo”, che ha mostrato nel corso degli ultimi anni la sua incapacità totale a svolgere il proprio lavoro.

  4. Un giornalista che porta avanti una campagna di sensibilizzazione?e chi l ha delegato? Parla a nome di tutti i tifosi salernitani?non mi sembra il suo ruolo! Chiedere alla politica cosa? Il nulla!! Perché la politica non può e non si deve intromettere nel calcio! Se la politica avesse soluzioni non ci sarebbero società sull orlo del fallimento come Foggia, Catania, juvestabia e trapani ??se lui conosce un acquirente lo dica apertamente…. ?Le società di calcio sono private…. de Luca cosa può fare!! ?A me sembra che lui quando fa gli articoli o nelle ospitate come opinionista è sempre molto critico anche quando la Salernitana faceva ottime prestazioni sul campo e andava bene in classifica …..i suoi discorsi si spostavano sempre a Critiche alla società….allora da Fabiani cosa ti aspetti?
    Il giornalista faccia il giornalista…poi vi lamentate che non presentano gli allenatori, non fanno parlare i tesserati, e non vi fanno gli accrediti!!!(ricordo le parole strumentalizzate da alcuni giornalisti su ventura lo scorso anno….) Per non parlare delle trasmissioni dove alcuni giornalisti non fanno altro che criticare la società.. e degli articoli per aizzare i tifosi!!! Questo clima sicuramente non farebbe bene a nessuna squadra di calcio di qualsiesi città!!

  5. Che schifo, quanti commenti offensivi contro Scapaticci, sicuramente prezzolati del pasticciere, mi domando perchè alcuni siti come “Tutto Salernitana” non hanno espresso solidarietà al predetto giornalista ed a quelli di liratv e tvoggi ai quali non è stata data la possibilità di entrare all’Arechi per esercitare il proprio lavoro?

  6. Onore a Scapaticci, quello che dici è il pensiero della maggior parte dei tifosi, chi è contrario è un burattino senza dignità.

  7. Commenti pro Lotito e Fabiani è probabile che avete saltato la medicina.Non dimenticate di prenderla se no finisce che dite cose “strambe”.

  8. La domanda è una: Che c’entra la Politica, De Luca, con lo sport?
    Ma quanti politici hanno alzato il vessillo del Club per solo fini elettorali, e forse continua ancora.
    Il giornalista oggi critica per compiacere la piazza, domani esalterà se ci saranno esiti positivi per la squadra, lo hanno già fatto in passato.

  9. Fanno le trasmissioni intere a parlare male della società e che vogliono!!!??Fanno campagne contro la società..mettono i titoli dei giornalisti anti società per aizzare i tifosi e cosa vogliono??? non è sicuramente il modo di fare giornalismo si dessero una regolata!! La società si è chiusa anche perché spesso nelle interviste (esempio quella di ventura lo scorso anno) strumentalizzando le parole!! Siamo seri per favore!!

  10. Anto’ si na lot venduto! Scapaticci tra i pochi giornalisti seri che dicono la verità onore a lui e ad Antonio Esposito! Anto’ invece di scrivere stronzate ti ricordo che la Salernitana a Lotito gliel’ha consegnata De Luca a gratis solo in cambio di promesse non mantenute da 5 anni a questa parte, lot ca si!

  11. Mi dispiace, un giornalista deve essere spettatore non attore dell’argomento di cui si parla. E soprattutto non deve essere tifoso. Ve lo immaginate uno come Caressa che da Sky invoca il governatore della Lombardia Fontana perché l’Inter non vince la champions? Siamo alla disperazione più totale di una professione mortificata.
    Ho incontrato una persona che fa il giornalista di cronaca giudiziaria (immagino che la differenza è sostanziale con gli altri colleghi) e mi ha detto che quanto accade a Salerno con la stampa sportiva è roba da paese di 300 anima. “Io pubblico sentenze e inchieste, non chiacchiere… Quello che fanno i miei colleghi dello sport non è giornalismo ma essere prime donne o al massimo tifosi. È come se volessi consigliare a un giudice o a in pm come si fa in processo e peggio ancora volessi scrivere io le sentenze”. Paragone che calza proprio a pennello. Se parliamo di giornalisti. Altri sono opinionisti che non appartengono alla categoria…

  12. Io sto con Scapaticci, e con la libertà di stampa. Antonio : la stampa conserva la propria libertà – e non sempre vi riesce- sempre con grandi sofferenze. Da sempre, e ancora oggi. Che vergogna.

  13. Marcos quoto in Toto quello che hai scritto per farsi compiacere da 4 quattro falliti senza arte e ne parte ….. Invece di fare i giornalisti alcuni fanno tutt altro!! Libertà di stampa?? Libertà di stampa non è infangare dalla mattina alla sera una società scredita di ogni cosa che fa!! Alcuni Fanno intere trasmissioni a parlare male della società.. e screditare l operato…e travisare le interviste ( vedi ventura lo scorso anno) Solo a salerno succedono ste cose!!!Non mi sembra che altri giornalisti da altre parti abbiamo Il loro atteggiamento !!danneggiano anche la squadra e a me non sta bene! Bravo Marcos ancora non ho capito se sono opinionisti o giornalisti!!!??a me Lotito non sta simpatico ma se non la pensi come loro o sei venduto o ti offendono …questa è Salerno purtroppo ha tanti tifosi da serie D ed ahimè anche una parte della stampa!!!

  14. Di che si lamenta Scapaticci? Il suo unico intento è quello di fare il Masaniello della situazione, aizzando la tifoseria e contestando da anni una società che, sebbene deficitaria, è l’unica che al momento garantisce il calcio a Salerno, in un contesto di professionismo di buon livello.

  15. Purtroppo per voi, volente o nolente, bisogna dire la verità: Scapaticci non fa altro che cavalcare il “sentiment” del popolino…..Si schiera sempre con i contestatori, con quelli che dicono “Lotito vattene” ma nessuno, dico nessuno che indica in sostituto che mette mano al portafogli e faccia divertire questo quattro sfaccendati.
    Attenzio: Lotito è antipatico a tutti (me compreso) ma se non esistono alternative purtroppo me lo tengo….Non ragiono come qualche cialtrone che dice: meglio la serie Di che la B con Lotito.
    A questi rispondo: fatevi ricoverare …ma con urgenza……!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.