Salerno: danneggia Stazione Metropolitana Arrestato da Polizia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Gli agenti della Polizia di Stato di Salerno, nella serata di eri, hanno tratto in arresto un cittadino senegalese, W.P.M, classe 1997, senza fissa dimora e con numerosi precedenti penali.

In particolare, intorno alle ore 20.30, presso il numero unico di emergenza 112, sono giunte segnalazioni da parte di utenti presenti nella stazione metropolitana di “Duomo via Vernieri”, in attesa del treno che li avrebbe ricondotti a casa, che riferivano di  un uomo di etnia straniera, con capelli corti ricci e scuri, indossante zaino in spalla,  intento a danneggiare con grosso bastone i lettori ottici, le obliteratrici e gli arredi situati all’ingresso della predetta stazione. Tra gli utenti in attesa vi era anche, libero dal servizio, un Ispettore in servizio presso l’U.P.G.S.P. della Questura di Salerno, che prontamente è intervenuto a bloccare l’uomo, il quale  cercava di dileguarsi scendendo dal marciapiede ferroviario e seguendo i binari del treno. Nel frattempo gli equipaggi della Sezione Volanti allertati, hanno rintracciato il cittadino senegalese, che è stato individuato e bloccato nella vicina via Vernieri. Nelle concitate fasi dell’arresto, l’uomo ha iniziato ad inveire contro gli Agenti di Polizia minacciando,  oltraggiando e opponendo resistendo con calci e sputi, tanto da ritentare nuovamente la fuga,  fino a quando è stato definitivamente bloccato. Condotto negli uffici della sezione Volanti, il fermato è stato dichiarato in arresto per i reati di: Danneggiamento aggravato; resistenza, oltraggio e minaccia  a P.U.,

L’A. G. di turno informata ha disposto l’associazione di W.P.M. presso le camere di sicurezza, in attesa di giudizio.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. il problema della legge vergognosa italiana è che questo parassita,uscira’ a breve e fara’ di nuovo tutto daccapo,allora speriamo che sia il prossimo a salire sulla barca di Caronte

  2. Non potevate lasciarlo sui binari? Un treno buono si trova sempre con questi pezzi di merda.

  3. lungi dal voler polemizzare sul colore della pelle ( molti italiani sono decisamente peggiori) domani, con avvocato pagato dallo stato, cioè da noi, da noi che paghiamo le tasse, è libero.
    libero di danneggiare anche la stazione metro di pastena, arechi e così via…speriamo si limiti alle cose.
    speriamo che qualche politico non ipocrita si svegli e come pena alternativa al carcere (zeppi perchè non ne vogliono costruire più perchè altrimenti perdono il consenso delle centinaia di migliaia di malviventi) legiferano qualche mese di lavoro socialmente utile a chi non può risarcire in quanto nullatenente…a salerno ce ne vorrebbero di questi lavoratori, sia stranieri che italiani, visti che i salernitani hanno ridotto salerno ad un cesso a cielo aperto…

  4. I buonisti del c.. sono gli stessi che usano questa parola; sono quelli ,cioè che ostentano il Santo Rosario,invocano Il Cuore Immacolato di Maria,amano i “bimbi” e poi (come Trump che ostenta la Bibbia) si comportano al contrario di quello che Gesù predicava.Per quanto mi riguarda il bianco ,il nero, il giallo ,gli uomini di tutti i colori,se commettono reati devono andare in galera e devono pagarsi il vitto e l’alloggio con il lavoro(senza essere remunerati)per scontare,così, il male che fanno alla società. Io sono un cattivista.

  5. La stazione più vandalizzata della città, ovviamente da sbarbatelli bianchi figli di papà coi loro spray ecc., per una volta viene presa di mira da un mezzo matto straniero. Notare i commenti. Perché non dite niente in tutte le altre occasioni?

  6. ADESSO pensa se tolgono i decreti sicurezza. Ma che cazzo di paese strano i cittadini non vogliono gli immigrati e 3 o 4 individui decidono per 60 milioni di persone
    Ma se nessuno li vuole, che fanno al governo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.