Sindaco Napoli chiarisce: “Luci d’Artista ridotte, come simbolo di speranza”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Le Luci d’Artista si svolgeranno, come già detto in altre occasioni, in maniera compatibile al delicato periodo   che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid-19.

Si tratterà, in ogni caso, sempre di installazioni di alta qualità, cosa che ci ha portato a far conoscere il nostro evento anche oltre i confini nazionali.

Verranno simbolicamente illuminati alcuni assi viari per non far perdere  memoria della manifestazione che ha importanti ricadute sull’economia della città, oltre che per diffondere spirito  e suggestioni natalizie e dare una speranza di futuro.

Naturalmente, come in ogni circostanza saranno applicati rigorosamente tutti i protocolli di sicurezza e impediti gli assembramenti.

Rispetto alle scorse edizioni, sarà investito per le Luci d’Artista circa un quarto delle risorse previste negli anni passati, e la maggior parte di queste verranno destinate per la ristrutturazione delle esistenti luminarie, deteriorate dal tempo, e per l’acquisto di nuove che saranno utilizzate anche in futuro quando tutto questo sarà passato.”

Lo dichiara il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Il problema di questo è mettere le luci???? In un periodo del genere con tante restrizioni mettete le luci

  2. Ancora con le luci d’artista! Ma allora non state bene! Qui si combatte una guerra e voi pensate alle luci!

  3. … la speranza di uscirne indenni da questa pandemia, ma anche di vedere illuminate le menti degli amministratori di questa Città. Mi dite, se bisogna preservare la salute, a che servono questi lumini napoletani❓

  4. Bombolone praticamente t e schifat ma dico io prima i ric strunzat confrontati con il tuo padrone e che c..z

  5. Ovviamente tutti impiegati statali che se ne fregano del commercio, delle strutture ricettive ed altro. Quando io sono fuori mi chiedono sempre delle luci, ma voi chiusi nel vostro provincialismo ,della vostra casetta ereditata al centro da figli di papà ve ne fregate degli altri….e poi correte per l’Italia a vedere altre cose simili che vanno bene altrive ma non a Salerno . Meno veraci di Salernitano verace

  6. Gente che non lavora, gente che non può vedere propri amici e familiari, restrizioni della libertà all’ ennesima potenza ma le luci d’ artista si fanno.

    Se non vi apre gli occhi questo a capire che questa gente se ne frega di voi e della vostra salute, beh tenetevi de luca, il lockdown e la fame senza lamentarvi…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.