Calabria il lutto: è morta in casa la governatrice Jole Santelli, aveva 51 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
E’ morta nella sua abitazione di Cosenza all’età di 51 anni il presidente della Regione Calabria Jole Santelli . Al momento non è chiara la causa che ha portato al suo decesso, ma secondo i primi riscontri – come riporta il sito tgcom24.mediaset.it – si sarebbe trattato di un arresto cardiocircolatorio. La governatrice, eletta per il centrodestra, era malata da tempo, affetta da una patologia tumorale che non le ha comunque impedito di assolvere ai suoi doveri istituzionali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Davvero un gran peccato, donna onestà e coraggiosa, aveva recentemente detto che la malattia non puoi permettertela se governi una regione. Che la terra Le sia lieve.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.