De Luca scrive a Premier Conte: “Gravi ritardi del Governo sulla Campania”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
“Sconcertanti le affermazioni di consulenti sanitari nazionali relative alla Campania, assolutamente intollerabili a fronte dei ritardi gravissimi con cui il governo ha affrontato le questioni che riguardano la nostra Regione”. Sono le parole del Governatore Vincenzo De Luca in una lettera inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte questa sera.

Coronavirus, De Luca scrive al Premier

“Signor Presidente, le segnalo con preoccupazione e sconcerto il fatto che a 15 giorni da incontri da me avuti con esponenti di governo, le principali richieste avanzate dalla Regione Campania per affrontare l’epidemia Covid rimangono tutt’oggi senza risposta. Le ricordo che avevamo chiesto l’invio immediato da parte della Protezione Civile di 600 medici (con particolare attenzione agli anestesisti) e 800 infermieri.

Ad oggi sono arrivati solo 22 medici e 81 infermieri. È una situazione sconcertante e intollerabile se si tiene conto del fatto che la Regione Campania ha una sottodotazione drammatica di personale.

Colgo l’occasione per sottolineare le sconcertanti affermazioni di consulenti sanitari nazionali relative alla Campania e che risultano assolutamente intollerabili a fronte dei ritardi gravissimi con cui il governo ha affrontato le questioni che riguardano la nostra Regione. Continuo a registrare in particolare posizioni tanto irresponsabili quanto scollegate da ogni valutazione epidemiologica in relazione al mondo della scuola.

Attendiamo che il Governo dica parole chiare ed esca dai balbettii e si assuma responsabilità piene. Dopo mesi di sottovalutazioni, di ottimismi forzati e di mezze misure, ci troviamo di fronte a decisioni improvvisate, male preparate e peggio motivate, e in un contesto nel quale molti operatori economici hanno visto non attuati gli impegni del Governo”.

“Subito un piano di aiuti per tutta l’epidemia”

“Nei prossimi giorni verificheremo rigorosamente e puntigliosamente il rispetto degli impegni assunti dal Governo in relazione ai comparti economici colpiti dal Dpcm. Riteniamo grave il ritardo del Governo nella definizione di un piano socio economico nazionale di sostegno non per un mese, ma per tutta la fase di presenza dell’epidemia. Chiedo formalmente che il Governo decida di convocare un tavolo con la Regione per la messa a punto in tempi immediati di questo piano di sostegno per i prossimi mesi”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Questo sa fare dare la colpa agli altri dei suoi fallimenti ha pensato solo alla campagna elettorale e a fare cose senza senso buttando soldi e pensare che a marzo ci aveva salvato lui a parole e tutti con la bocca aperta….

  2. ha fatto benissimo! e’ ora che ciascuno si assuma le proprie responsabiltà. abbiamo ancora nelle orecchie le parole diConte ” una poderosa manovra economica per l’Italia” …nessuno ha visto nulla!!!

  3. Impara L umiltà , gli altri senza invocare ottengono quello che gli spetta . Il problema è il nostro perché hai contribuito alla distruzione della sanità

  4. “Dopo mesi di sottovalutazioni, di ottimismi forzati e di mezze misure, ci troviamo di fronte a decisioni improvvisate, male preparate e peggio motivate”. Ma sta parlando di se stesso?

  5. i ritardi sono solo i suoi, di deluca, e li sta coprendo con il coprifuoco da dittatura militare. tutta questa pandemia è sempre piu falsa, sempre piu persone lo stanno capendo. pure questa storia dei contagiati, non si capisce come fanno a dire che sono contagiati in questo o quel posto, assurdo. e poi i test sono tutti fasulli, è sempre piu chiaro a chiunque si informi. grazie al vecchio Pino che per qualche motivo è sparito. chi lo sa se non è stato censuratoo forse si è giustamente rotto le scatole dei 2 deficienti che mai hanno un argomento e sempre attaccano la persona. utili idioti. Pino ritornaaaa!

  6. Vai vincenzo! Continua a tenere aperte le scuole elementari per i soli disabili…gli altri bambini a casa…sono tornati i cottolenghi!! Una vergogna!

  7. Adesso ci vuoi fare credere che la responsabilità è del governo…no no è solo la tua visto che te la sei cantata e suonata da sola..Tra un po’ potrai scrivere la lettera a Babbo Natale…( Non CENSURATE)

  8. in primavera era tutto merito suo se il virus ha solo sfiorato la campania, oggi che la situazione sta degenerando è solo colpa di altri.

  9. Ma allora Papino, quando diceva che la Campania stava facendo prima e meglio delle altre regioni per affrontare la seconda ondata della pandemia, ci stava prendendo in giro?
    È strano non è da lui…..
    Ora che è palese il suo fallimento cerca di addossare le colpe al governo (che comunque di colpe ne ha) per scaricarsi delle proprie responsabilità.
    Lui da governatore della Campania e come assessore alla sanità avrebbe dovuto denunciare prima queste mancanze del governo ed avrebbero dovuto formalizzare prima queste richieste al governo.
    È troppo facile adesso dire non è colpa mia.
    In questo momento è solo colpa di Papino perché il governo non può andare al supermercato per comprare i medici e gli infermieri che Papino dice di aver richiesto.
    Ma come sempre, con il fumo con la manovella, cerca di stravolgere la realtà.
    Munnezz….

  10. Le colpe sono di tutti e due, dispiace ammetterlo, a maggio avevano promesso 15.000 posti di terapia intensiva sul tutto il territorio nazionale. Dove stanno? A questo De Luca ci ha messo il suo, trasporti carenti per la scuola, sanità che tutti conosciamo, e quant’altro…. dovrebbero dimettersi tutti e due, ma si dovrebbero dimettersi i responsabili della protezione civile, del CTS, del consiglio superiore della sanità. Dovrebbero tacere quei virologi, che si smentiscono tra di loro e dicono il contrario di tutto e di tutti ………..

  11. Come è noto a tutti medici, infermieri e anestesisti nascono sugli alberi di casa Conte.
    Il premier è cattivo perché non gli vuol dare quello che chiede.
    Lui invece è il perfettissimo, onnipotente che tutto sa e tutto vede.

  12. E tutto questo teatrino per la felicità dei babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati che ancora stanno con la bocca aperta…… Chiudetela, altrimenti oltre le mosche potrebbe entrare qualche vAirus

  13. 8.29 imbecille perchè non spieghi quello che ha detto lui invece? come fai a capire in una vita normale uno dove si è contagiato? se tu vai a scuola, poi al supermercato, poi al bar, poi a fare benzina e poi a comprare un pantalone, in 3-4 giorni, alla fine risulti positivo (sempre asintomatico e grazie al test falso) come fai a dire che la colpa è del benzinaio o del bar?? imbecille rispondi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.