Covid19: “crowd funding”, per i club degli “sport migliori di Salerno? (di A. Sanges)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Quali “strategie aziendali”, devono attivare, i club sportivi di Salerno, che partecipano ai campionati a squadre di serie A/1 e A/2, per mettere in” fuori gioco” gli effetti del Covid19?

La stagione sportiva 2020/2021, vede la provincia di Salerno rappresentata nelle massime competizioni nazionali dai seguenti club: Pdo Salerno (Serie A/1), Club Scherma Salerno (A/1), Feldi Eboli (A/1), Ginnastica Salerno (A/1), PB63 Battipaglia (A/1), Rari Nantes Salerno (A/1)  , Givova Basket Scafati (A/2), Handball Lanzara (A/2), Rari Nantes Arechi (A/2) ,  Salernitana Calcio Femminile (A/2).

Per i club in questione, minor valore delle sponsorizzazioni, minori incassi di quote settore giovanile, maggiori costi sanitari, mancanza di spettatori alle partite casalinghe, determinano problemi di programmazione aziendale e di brand societario.

In considerazione di quanto evidenziato, i club degli “sport migliori” , dovranno attivare una “efficiente ed efficace” campagna di “crowdfunding”, per reperire risorse utili per determinare la continuita’ societaria, e “fidelizzare” i propri supporters.

Allo stato le associazioni sportive dilettantistiche , e le societa’ sportive dilettantistiche , che ai sensi della normativa art. 90 Legge 289/02  svolgono attivita’ sportiva in Italia, risultano essere circa 100.000.

Gli impianti sportivi, piscine  e palestre private sono frequentate annualmente da circa 20 milioni di “atleti agonisti” e “non agonisti” e/o “amatoriali”, con collaboratori sportivi, a rischio posto di lavoro, stimati in circa un milione di unita’.

La chiusura di tali strutture  (giusto DPCM di riferimento) ,  comporta per tali sodalizi sportivi ,  minori entrate per  quote associative e ricavi da attivita’ sportiva.

Tale diminuzione di “valori societari positivi” , dovrebbe essere compensata,  da “produttivi” provvedimenti fiscali quali : Tax credit per le societa’ sportive in regime di Legge 398/91, diminuzione  Iva a debito da versare all’Erario dall’attuale 50% al 20% , ammortizzatori sociali per i collaboratori di cui all’art. 67 Dpr 917/86,  affidamenti bancari garantiti dal Credito Sportivo.

Crowd funding, per vincere la sfida degli “sport migliori”?

di Antonio Sanges Dottore Commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.