Catalfo: “Pagheremo la cassa integrazione Covid fino a giugno se serve”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Il governo è pronto a prorogare il pagamento della casa integrazione Covid fino a giugno, se le condizioni lo richiederanno. È l’annuncio che la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, fa nel corso di una intervista a Repubblica.

“Pregheremo la cassa integrazione alle imprese anche oltre il mese di marzo se le imprese saranno ancora in difficoltà” dice, “turismo spettacoli, fiere, eventi, commercio fanno fatica e si riprenderanno più a lungo termine. Per questi e altri siamo pronti a prorogare la Cig Covid anche a tutto giugno”.

E riguardo il timore che qualche ‘furbetto’ abbia colto l’occasione, aggiunge: “Ci può essere stato chi chi se ne approfitta, ma la maggior parte delle imprese ha operato e opera onestamente, vuole lavorare e tenere i dipendenti”. Per il futuro Catalfo dice di voler “eliminare il tutto il decalage della Naspi nella legge di bilancio”. “L’assegno” spiega, “non si ridurrà nel tempo solo se accompagnato da politiche attive, cioè se il lavoratore si forma e accresce le sue competenze. In questo modo si accorge il periodo di disoccupazione”. “Nella legge di bilancio” continua, “ci sarà un pacchetto di sgravi triennali contributivi al 100% per chi assume stabilmente under 35 e donne al Sud o donne disoccupate da almeno 24 mesi ovunque in Italia”. E conclude: “Per l’inizio del 2021 vorrei un ammortizzatore sociale universale per tutte le imprese anche quello sotto i 5 dipendenti oggi non coperte”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. … E certo… Io tra aprile e maggio ho fatto 26 giorni di cassa integrazione in deroga(obbligatori). Bene… La mia azienda mi ha trattenuto 1900 euro e l’INPS mi ha restituito 800 euro e rotti. Intorno al 30%…di cosa stiamo parlando. Non dico restituire il 100%…ma neanche essere “rapinati” in questo modo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.