Il Mattino trova la mammina del latte al plutonio: ‘De Luca dia risposte’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
«Credo che il presidente abbia sminuito non solo me ma l’intera platea dei lavoratori scolastici, dei genitori e dei bambini. Ha detto che sono l’unica madre che vuole portare i figli a scuola, mentre ci sono state proteste e flash mob. Più che fare ironia dovrebbe darci delle risposte». E’ uno dei passaggi dell’intervista pubblicata su Il Mattino della mamma napoletana finita nel mirino del governatore De Luca dopo l’ultima diretta social di venerdì.

A.M. 37anni è lei la «mammina con la mascherina fashion e gli occhi ridenti e fuggitivi» a cui De Luca si riferiva, parlando delle restrizioni scolastiche per il virus e annunciando la chiusura degli asili. E richiamando un’intervista televisiva in cui lei dichiarava che «la sua bambina voleva tornare a scuola per imparare a scrivere». De Luca ironizzava dicendo che era l’unica alunna d’Italia che voleva andare a scuola, forse perché «ogm, tirata su con il latte al plutonio».

Poi il governatore è tornato sui suoi passi: rivendicando l’impegno concreto a sostegno: «Qualcuno ha interpretato una mia battuta come non rispettosa verso le mamme costrette a fronteggiare le chiusure scolastiche. Non c’è nulla di più lontano dal mio pensiero.

Abbiamo fatto di tutto per mettere in sicurezza le scuole, ho inteso solo richiamare tutti a legare ogni valutazione alla realtà del contagio nelle scuole e richiamare il Governo all’obbligo di dare immediatamente un aiuto alle tante mamme per le quali vi sono difficoltà.

Sono l’unico ad aver fatto una battaglia per estendere il congedo parentale alle mamme che non hanno alternative per i loro bambini. Dunque, non solo comprensione piena e solidarietà, ma anche un impegno concreto non a parole».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Quand fa figur e merd o sap che o piglian sotto a casa ric sempr che è stat frainteso o la colpa è del governo we pagliacc

  2. Papino non ha ancora emesso nessuna ordinanza per ridurre il suo stipendio e quello dei dipendenti regionali, delle consulenze e dei sovvenzionamenti agli amici degli amici.
    Per loro il virus potrebbe esserci per sempre…….

  3. credo che de luca le sue risposte le trovera’ il giorno 2 come per il resto dell’italia,la gente si e’ rotta le palle di questi decreti campati in aria e senza sostegno economico….ricordiamoci la potenza di fuoco di conte!!!!!!!!!!!!e’ bello dire chiudo tutto quando a fine mese si ha lo stipendio sicuro,i fitti le utenze i mancati guadagni,le tasse che si accumulano e non e’ certo lo stato che ci aiuta avessi sentito un politico avanzare la proposta di riduzione dei loro emolumenti in questo periodo di crisi,il covid c’e’ ma solo una rivoluzione della nazione ci potra’ azzerare questa classe politica,questa magistratura,e rimettere mano alla costituzione non piu attuale con questi politici.non censurate.

  4. ennessima figura da 4 soldi ma giustamente da uno che muove la bocca alla velocità della luce e le mani sempre ferme cosa pretendiamo.

  5. Ma ancora parli? Ancora vorresti mandare tua figlia scuola? Tua figlia non è l’unica che vorrebbe andare a scuola il problema non è questo. Il problema sei tu che la manderesti a scuola in questo momento. Ringraziate De Luca che ha capito ed ha chiuso le scuole per primo gli altri ancora ci devono arrivare. Dormono.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.