Dpcm, le richieste di De Luca: chiusure di piazze e Lungomare e bonus per partite Iva

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Nel corso della Conferenza Stato-Regioni di oggi, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nell’esporre il quadro attuale della situazione sanitaria, ha avanzato ufficialmente sei richieste richieste al Governo prima del varo del nuovo Dpcm.

Si parte dai congedi parentali che evidentemente devono compensare una serie problemi per i genitori-lavoratori visto che le scuole sono chiuse, alle partite Iva, duramente colpite di nuovi e a nuove norme anti-assembramento.

Poi c’è anche la richiesta di nuove norme anti-assembramento, più stringenti rispetto a quelle in essere, in particolare per frenare la folla nelle piazze e sui lungomare. In Campania, a Napoli soprattutto, nei giorni scorsi – complice anche le miti temperature e il bel tempo – molta gente si è riversata lungo le strade durante il fine settimana: impossibile garantire il distanziamento. De Luca ha chiesto anche un piano straordinario di controllo da parte delle forze dell’ordine.

Ecco le proposte della Campania al governo Conte

Con uno specifico emendamento acquisito dalla Conferenza, è stata chiesta l’estensione dei congedi parentali, con modifica che porti al cento per cento dello stipendio, a vantaggio dei genitori con figli di età compresa tra zero e 16 anni.

Nel caso di lavoratori autonomi, è stata chiesta la concessione di un corrispettivo bonus famiglia.

Al Governo è stata chiesta l’adozione di misure di prevenzione e contenimento del contagio che siano semplici e di carattere nazionale, tendenti all’obiettivo – cosa più utile e necessaria – di frenare la mobilità e gli assembramenti, cosa che continua a verificarsi nelle città, nelle piazze e sui lungomare. Si tratta di una tendenza assolutamente incompatibile con il contrasto all’espansione del contagio.

Occorre un piano straordinario di controllo da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle ordinanze, che rischiano di diventare perfettamente inutili senza tale piano.
Assoluta contemporaneità delle misure del Governo di contenimento dell’epidemia, con quelle previste e annunciate a sostegno alle categorie colpite già dalla crisi, che subiranno ulteriori ricadute sul piano economico.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. IERI SERA “SUA POTENZA” COSA FACEVA?
    NON HA VISTO GILETTI SU LA7?
    SI E’ VISTO LA TANTO DECANTATA EFFICIENZA DELLA SANITA’ CAMPANA.
    CHE IL PADRETERNO CI AIUTI……..DA QUELL’ALTRO NON VOGLIO ESSERE AIUTATO.

  2. Offensivo come pochi e sgradevole come nessun altro, io da salernitano e campano non sono da lui rappresentato in nulla.

  3. certo, lo sanno tutti che il virus esce a ore, di notte, e poi gli piace stare sul lungomare ! il virus-pesce-topo è diventato ! mi raccomando chiudete tutto alle 18 perchè il virus mi ha detto che adesso vuole uscire prima, di notte non c’ha piu gusto a uscire ! chiudete tutttooo per sempreee! anzi fate una cosa, ammazzatevi già, voi imbavagliati, così non correte il rischio di prendere il covid19, noto virus gufo notturno

  4. quando è iniziato il virus ti sentivi dio , adesso sei un comune mortale con L aggiunta di arroganza prepotenza e strafottenza

  5. Ma di riduzioni degli stipendi di dipendenti pubblici non ne parla nessuno?
    Ma Papino che pensa sempre a tutto, lo fa prima e meglio degli altri, non ha ancora pensato a ridursi lo stipendio?
    Solo fumo con la manovella tanto per lui la pandemia potrebbe durare in eterno……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.