Austria, Piero De Luca: ‘L’Europa deve combattere il terrorismo. Istituiamo subito la procura’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Gli attentati terroristici che hanno colpito Nizza e Vienna rappresentano dei colpi inferti all’intera comunità europea. Ci stringiamo tutti intorno ai cittadini colpiti e alle famiglie delle vittime.

Così in una nota l’on Piero De Luca. “L’Europa deve unirsi e reagire, respingendo con forza ogni forma di odio, fanatismo o fondamentalismo, e ribadendo che nella nostra società non c’è spazio alcuno per violenza e terrore.

Questi attacchi dunque non ci intimoriscono e l’Europa non arretrerà di un millimetro nella difesa dei valori essenziali di libertà, democrazia, tolleranza e solidarietà. Affinché questi sforzi non siano vani o possano essere sempre più efficaci, è necessario però fare un passo avanti deciso nell’Unione nella gestione delle politiche di sicurezza comune. Senza ulteriori esitazioni, è giunto il tempo di istituire una vera e propria Procura europea antiterrorismo”.

“Il regolamento n. 2017/1939 ha creato, dopo ben 4 anni di negoziati, – prosegue il capogruppo Pd in commissione Politiche Europee della Camera- l’ufficio del Procuratore europeo, cui sono attribuiti oggi, sulla base dell’art. 86 del Trattato di Lisbona, solo compiti legati al perseguimento di reati che ledono gli interessi finanziari dell’Unione.

Lo stesso articolo 86 stabilisce, però, la possibilità per il Consiglio di estenderne le competenze alla lotta contro la criminalità grave, di carattere transnazionale. Ora, anche alla luce degli ultimi episodi, appare sempre più necessario dunque che gli Stati che hanno condiviso l’istituzione della Procura europea ne amplino le prerogative in tale direzione”.

“Non possiamo più aspettare. Bisogna superare la visione puramente nazionale di contrasto a fenomeni terroristici che sono per loro natura transnazionali. Ovviamente, ci auguriamo che i sovranisti italiani, in particolare la Lega che nulla ha fatto sul punto a Bruxelles quando era al Governo, la smettano di strumentalizzare anche episodi drammatici come gli attentati di queste ore, e sostengano il Paese nella battaglia più dura, quella a difesa dei valori fondanti la nostra comunità e l’Europa intera”, conclude.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. ahahahaha !!!! degno figlio di suo padre . Istituire una procura ??? ma se prima li facciamo arrivare da noi !!!!!

  2. ma prima li facciamo arrivare e ci facciamo tanto commercio con le cooperative e poi fai il bambinello? Ma dai…. Ridere

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.