Morto 34enne di Agropoli, era ricoverato per Covid e non aveva patologie gravi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Il Covid colpisce anche i giovani purtroppo. C’è con profondo dispiacere che devo annunciarvi il decesso di un altro nostro concittadino. Si tratta del giovane Carlo Castaldo, di 34 anni. Era ricoverato nel reparto di terapia intensiva del presidio Covid di Agropoli”, lo annuncia il sindaco Adamo Coppola. Carlo era figlio di una donna morta lo scorso 31 ottobre per ictus, a cui era stato diagnosticato anche il Covid.

Carlo era arrivato in ospedale già in condizioni critiche, negli ultimi giorni era stato intubato. Faceva parte anche dell’associazione italiana arbitri. Carlo è deceduto a venti giorni dalla scomparsa della mamma. A quanto sembra il giovane non aveva patologie pregresse.

Fonte cilentonotizie.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Non capisco il senso del titolo e soprattutto quello dell’articolo. Il covid colpisce anche i giovani? Certo che si. Puo essere fatale? Si. Se è rivolto ai negazionisti è inutile perchè non cambieranno idea. Se è rivolto a chi vuole ritornare alla socialità è inutile, perchè l’umano è un animale sociale con bisogni di poter socializzare con gli altri, e di uscire di casa. L’unica cosa certa e che si sta facendo una guerra tra poveri, ed a questa guerra state contribuendo anche voi giornalisti scrivendo e aizzando la popolazione contro chi la pensa diversamente dai politici che ci governano, specialmente contro chi la pensa diversamente dal presidente della regione campania.
    Scrivete del lavoro dei medici e degli infermieri e degli strumenti che hanno negli ospedali, e di come i pazienti vengono collocati nei vari reparti. Scrivete della signora o del signore che non puo fare la spesa perchè ha il negozio aperto è nessuno acquista niente (non puo chiedere nemmeno un rimborso perchè l’attività è aperta al pubblico) lasciate in pace questo ragazzo che covid o non covid ci ha lasciato per sempre.

  2. Pace all’anima sua ci mancherebbe, ma perché scrivere questa notizia? Volete fare terrorismo psicologico perché pagati da questo governo indegno e di incapaci? La polmonite può creare problemi a chiunque e scrivere è morto di covid e come dire è morto in un incidente stradale. Fate i giornalisti e non i professori o i medici e soprattutto se ci tenete alla gente evitate inutile terrorismo psicologico.

  3. I negazionisti non hanno cervello perché pilotati da chi sfrutta le loro paure sulle verità. Mi fanno un po’ pena…devo dire inoltre che a fronte di qualcuno che purtoppo paga , molti devono ringraziare il covid perché hanno avuto soldi che nai avrebbero incassato o finanziamenti che senza la garanzia dello stato per il loro stato di insolvenze ed inaffidabilità non avrebbero mai avuto. C’è molto da parlare ma qua si fa solo a gara di chi è a favore o contro il governatore senza guardare la realtà

  4. Sono del posto, non conosco lo sfortunato ragazzo ma ho sentito dire che fosse asmatico. Quanto possa aver inciso con il covid nessuno può dirlo, ma se fosse vero, il sindaco se fa un comunicato deve dire le cose correttamente e non dire cazzate che non aveva patologie pregresse. Lasciamo le polemiche con una preghiera per Carlo

  5. Si potrebbe credere a ciò che dicono se il mondo fosse diverso … purtroppo abbiamo le spalle piene di bugie

  6. Concordo, direi che questo vairus mette la n evidenza il peggio dell’umanità….l’egoismo suffragato da un visione tomistica di individui che finché non vengono toccati, pretendono solo la libertà incondizionata.
    Poi ci sono i pseudo-intellettuali negazionisti( no Vax, cospirazionisti cosmici, elementi di estrema destra e sinistra), quesì sono i peggiori in quanto non giustificati dall’ignoranza!
    Gente che per avversità a vaccini, a visioni normali dello state delle cose e per mantenimento di dogmi politici, fanno di queste convinzioni il baluardo delle loro sopravvivenza mentale.

  7. E’ una notizia, ognuno può interpretarla come meglio crede. Ma non dare notizie perché secondo qualcuno inculcano terrore in chi le legge, è l’anticamera della dittatura vera non quella sanitaria di cui tanti favoleggiano. L’uomo è un animale sociale e proprio per questo dovrebbe essere cosciente degli effetti che i propri comportamenti determinano sulla comunità. Al momento gli unici al mondo ad essere venuti a capo del covid sono i paesi dell’estremo Oriente e ciò ci suggerisce che probabilmente dovremo modificare anche il nostro modo di vivere la socialità. Invece sembra che molti credano che convivere con il virus voglia dire continuare a fare come si è sempre fatto ed evitare accuratamente di diffondere notizie che possano turbare il cittadino consumatore, altrimenti il PIL scende troppo.

  8. Alla fine, più che Salerno Notizie sembra Salerno Necrologi, sono d’accordissimo con il commento delle21.06, anzi dirò di più, questo virus, ci da la conferma, ove mai ce ne fosse bisogno, oltre che dell’egoismo, dell’individualismo della gente, che, anche per altre gravi malattie, se ne frega, quando non li tocca direttamente, soprattutto del pressapochismo, della incapacità, e della totale incompetenza dei nostri politici . Grazie , comunque, ai nostri medici

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.