Testata di Djuric: alla mezz’ora la Salernitana riprende la Cremonese, 1-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il primato è nel mirino, distante tre punti. Grazie alla vittoria a tavolino con la Reggiana, stasera battendo la Cremonese la Salernitana potrebbe balzare in testa alla classifica di serie B. Andrebbe a raggiungere a quota 17 l’Empoli, che ha pareggiato 2-2 a Cittadella, superando anche il Lecce, che ha inflitto un sonoro 7-1 alla Reggiana. I granata hanno quindi una grande possibilità, quella di guardare (insieme ai toscani) tutti dall’alto dopo otto giornate di serie B.

Contro la Cremonese, con i recuperi di Lopez e Schiavone, Castori ha più scelte a disposizione. Lopez si riprende la fascia sinistra mentre Schiavone parte dalla panchina cosi come Dziczek lasciando il posto a Capezzi accanto a Di Tacchio. Tra i pali ci sarà Belec. In difesa, da destra a sinistra, Casasola, Aya, Gyomber e Lopez. In mediana sugli esterni Kupisz e anzichè Cicerelli ecco l’estro di Andrè Anderson che dovrà innescare la coppia formata da Djuric e Tutino.

Cremomese Cenerentola arrabbiata di questo torneo in cerca di rilancio. Lombardi a Salerno con Bianchetti, Terranova e Ravanelli in difesa dinanzi a Volpe. Mediana a cinque con Zortea, Valzania, Castagnetti, Gaetano e Crescenzi. In attacco Celar e Ciofani. In panchina il lusso Ceravolo e Buonaiuto. Arbitra Ros di Pordenone.

LA PARTITA

Pronti via e Cremonese subito in vantaggio a Salerno. Valzania con un destro chirurgico batte di controbalzo Belec. La squadra di Castori colpita a freddo sbanda paurosamente e prima Gaetano e poi Castagnetti sfiorano il raddoppio. I granata solo dal 10’ riprendono coscienza e iniziano a macinare qualche trama. Bianchetti stende Anderson nei 25 metri e viene ammonito. Lopez spara alto su punizione. Ance Castagnetti sul taccuino di Ros per fallo su Di Tacchio. Gaetano al 24’ a giro cerca il secondo palo, sfera di poco fuori. Un minuto dopo sempre Gaetano ha sul piede la palla del raddoppio, Belec c’è. A sorpresa al 28’ un tiro cross di Tutino pesca la testa di Djuric che pareggia.

 

SALERNITANA – CREMONESE – STADIO ARECHI (ORE 21)

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Gyomber, Aya, Lopez; Kupisz, Capezzi, Di Tacchio, Anderson; Tutino, Djuric. In panchina: Adamonis, Mantovani, Gondo, Schiavone, Cicerelli, Iannoni, Barone, Bogdan, Dziczek, Giannetti, Antonucci, Baraye. Allenatore: Castori.

CREMONESE (3-5-2): Volpe; Bianchetti, Terranova, Ravanelli; Zortea, Valzania, Castagnetti, Gaetano, Crescenzi; Ciofani, Celar. In panchina: Alfonso, Zaccagno, Fiordaliso, Valeri, Fornasier, Gustafson, Ceravolo, Nardi, Schirone, Buonaiuto. Allenatore: Bisoli

ARBITRO: Ros di Pordenone (Assistenti: Tardino e Yoshikawa – IV uomo: Marchetti)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.