Maradona, la vera causa della morte: cosa ha scoperto l’autopsia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa

Un’insufficienza cardiaca acuta, con cardiomiopatia dilatativa: sono questi gli esiti dell’autopsia preliminare effettuata subito in serata sul corpo di Diego Armando Maradona, morto mercoledì attorno alle 12 nella sua residenza. Gli esami sono stati svolti all’ospedale di San Fernando, fuori dal quale stazionavano, come in tanti altri luoghi simbolo dell’Argentina, numerosi tifosi sotto choc. L’insufficienza, hanno potuto accertare i medici, è stata provocata da un «edema polmonare acuto», secondo quanto scrive il Clarin.

TANTISSIMA GENTE ALLA CAMERA ARDENTE

Intanto, alle 6.18 locali — le 10.18 italiane — sono state aperte le porte della camera ardente nella Casa Rosada presidenziale di Buenos Aires dove si trova il feretro che contiene il corpo di Maradona. Numerosi tifosi erano in fila dalla notte. Alla vigilia si parlava di un omaggio che doveva durare 48-72 ore, ma la famiglia ha disposto che l’ingresso delle persone avvenga solo per dieci ore, ossia fino alle 16 (le 20).

Per tutta la notte, in prima fila in attesa dell’apertura delle porte, si è schierata La Doce, la tifoseria ufficiale della squadra Boca Juniors. Sono decine di questi tifosi che hanno forzato il loro ingresso per essere i primi a poter tributare il loro omaggio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. l’edema polmonare acuto e relativa grave insufficienza respiratoria può essere la conseguenza ma non la causa dell’insufficienza cardiaca acuta che, su un miocardio già sofferente, può essere gravata da evento aritmico (fibrill ventricolare), ischemico (infarto) o insuff mitralica acuta (nei più sfigati … anche tutte e tre insieme!)

  2. Il Campione era scompensato. Aveva il cuore forse al 30% ed una funzione di pompa non conservata. Ma non ha avuto un infarto. A proposito: in Italia l’autopsia “spontanea” con ogni probabilità non gliel’avrebbero fatta. Solo a seguito di un intervento del magistrato. Capire come è morto il fuoriclasse argentino è stato un atto di civiltà.

  3. nn 6 molto orientato: con FE 30% ci fai pure la maratona di NY …. e insuff cardiaca acuta … nn vuol dire nnte tranne ke qlksa ha ridotto in tempi brevi ql FE sino a livelli incompatibili con normale perfusione …. qnd IMA, aritma, rottura di corda tendinea …. insuff cardiaca acuta …. lo scrivi se sei fesso o se vuoi nascondere qlksa! … me sa ke tu le autopsie … nn l’hai fatte mai! ke fai? i certificati x la patente?!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.