Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola venerdì 27 novembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

Comune – aziende, tavolo di crisi. Napoli e Prete a confronto con tutte le categorie: «Basta iniziative singole, strategie comuni». L’economia. Moda e turismo ko, artigiani e agricoltori in gravi difficoltà: le richieste per sopravvivere alla crisi.

Ed ancora: Il dossier. Ottobre da incubo chiuse 702 attività. E si arrendono 10 negozi al giorno.

Di spalla: La scuola. «Superiori aperte dal 9 dicembre? un azzardo»

A centro pagina: «Le cliniche accreditate rifiutano i pazienti gravi». L’epidemia. Il sindaco di Sassano ricoverato a Polla: «Sto bene. I sindacati chiamano la Procura. Contagi in risalita, quattro morti.

L’assistenza. Agropoli, stop al pronto soccorso. Cava, emergenza e nuove accuse.

La foto notizia: M5S, tre big e quattro liste per l’assalto al Comune. La politica. Sindaco, in campo i parlamentari.

Di lato: L’appello. Nocera, il vescovo «Arginiamo il sottobosco criminale»

L’ambiente. Eboli, veleni dal compost lite giudiziaria il sito non chiude.

Taglio basso: La scoperta. Centola, nel borgo fantasma spuntano le tombe dei bimbi

Il caso. Cuce mascherine a Fuorni arrestato con la droga.

Granata, allarme in difesa e battaglia in Lega. Serie B. Veseli e Aya a rischio. Retrocessioni in C. Mezzaroma contro tutti.

I box in alto: Il libro/1. Garofalo: scuola medicoa il primato delle donne.

Il libro/2. Natale con i dieci racconti dei grandi del Novecento

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Trincerone est, box di Piazza Cavour: ora i lavori al Corso. Caos appalti. Salerno: troppi lavori sul filo di lana. Il Comune di Salerno costretto a ritirare bando e atti dopo un anno e mezzo. Saltano la prima e la seconda ditta: ce la farà la terza o si arriverà alla quarta?

A centro pagina: Apologia di Maradona. L’avvocato Giovanni Falci celebra Diego come uomo del Sud e del Sud del mondo. El Pibe De Oro ha vinto da solo quel Mondiale: lo dimostrano i suoi gol all’Inghilterra e al Belgio.

Sito di compostaggio: indagato anche l’ex sindaco Cariello. Eboli: ancora guai.

Perito. Maggioranza, solidarietà al sindaco Cirillo

Pagani. Calce: “Troppi contagi in città, il sindaco tuteli i cittadini”

Di lato: Salerno. Figli delle Chiancarelle: ora è ufficiale In campo per le comunali

L’intervista. Andrea Donato “Noi medici come soldati chiamati
alle armi”

Taglio basso: Chirurgia e ortopedia: riuniti i reparti e il personale inviato al Da Procida. Polemiche a Cava. smantellato il nosocomio metelliano

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.