‘Salerno non deve restare al buio. No alle Luci d’Artista ma illuminiamo la città’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa

Gentile Redazione, invio questa e-mail per esprimere un pensiero che, come ho potuto constatare attraverso dei gruppi social, mi accomuna a molti concittadini, e a cui ho pensato di dare voce attraverso il vostro giornale.

Mi riferisco al desiderio di vedere la nostra città illuminata in questo periodo così particolare che tutti noi stiamo vivendo e che proprio in occasione del Natale potrebbe essere ancora più frustrante. Credo che nessuno abbia pensato di dover vedere Salerno sotto lo sfavillio che la investe ogni anno attraverso l’evento “Luci D’Artista”, poiché sappiamo tutti che questo avrebbe comportato innanzitutto una mancanza di sensibilità nei confronti di un problema ben più serio come il Covid-19 ed in secondo luogo un investimento economico del tutto inutile alla luce della drammatica situazione che tutta l’Italia sta vivendo,ma credo che qualche luce quà e là non offenderebbe nessuno,bensì servirebbe soltanto a donare un po’ di calore a noi salernitani ed in particolare agli anziani che più di tutti hanno bisogno di ricevere un messaggio positivo e di speranza che proprio in occasione del Natale può arrivare anche attraverso piccole cose come appunto un po’ di luce per le strade. D’altronde già in molte altre città si è provveduto a fare questo e non vedo perché Salerno debba fare eccezione contribuendo a rendere ancora più triste questo periodo natalizio,o perché debba essere un movimento social ad occuparsi,affidandosi allo spirito dei singoli cittadini,di un qualcosa che dovrebbe essere compito dell’amministrazione comunale.

Sperando che quanto espresso possa essere comunicato attraverso la vostra Redazione,vi ringrazio e vi porgo cordiali saluti.

Mariagiovanna M.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Non c’è bisogno di bandi , mettere qualcosa già disponibile come simbolo di speranza

  2. Prima non le volevate dicendo ” e quanto ci costano, e il traffico e i cafoni vesuviani ma quali turisti… e adesso le volete…siete ridicoli!!!

  3. Chi ha scritto questa mail non credo sia di Salerno… questa città non ha bisogno di luminarie qua e là per creare un po’ di CALORE natalizio.
    Salerno ha bisogno di illuminazione stradale seria. Dopo le 18 buona parte della città è completamente al buio! Ci sono zone (vedi via E. Caterina ad esempio) dove la scarsa illuminazione con poche luci “arancio” e vecchie di 30 anni, l’incuria delle piante e degli alberi e anche la crisi economica degli ultimi anni che ha spazzato via tutte le attività commerciali del quartiere e l’illuminazione che facevano sui marciapiedi, crea una sensazione di degrado e di abbandono da brividi. Quest’anno (fortunatamente) non ci saranno sprechi per i lumini di Natale, speriamo che almeno si approfitti per potenziare l’illuminazione della città.
    Ah GLI ANZIANI DEVONO STARE A CASA!!!

  4. Arrivi in ritardo mi dispiace una iniziativa simile e stata già adottata da Pippo pelo di radio kiss kiss con mezzi propri ognuno mette un simbolo alla propria abitazione senza bandi e concorsi vari una cosa semplice semplice in modo tale che la citta sia un po calorosa in un momento molto triste

  5. Sono d’accordo. Soprattutto per gli anziani. Noi abbiamo i social, lo streaming, internet, ma la maggior parte degli anziani non ha tutto quello che a noi riempe le giornate. Vivono per lo più per i figli, i nipoti e fino ad adesso non hanno nemmeno potuto abbracciarli. Un piccolo segno di normalità forse li aiuterebbe. Sono quelli che, oltre che in termini di vite perse, da un punto di vista umano, hanno pagato e stanno pagando il prezzo più alto.

  6. Certo, invece da giorni parte di Via Luigi Cacciatore, Via Michele Conforti e dintorni sono al buio totale perché l’illuminazione cittadina non funziona.
    Comune di Salerno non pervenuto …

  7. Gidane….ma va…a magnà er sapone…e ca già o quadrett e bell tu me par nu jettatore. Allegria

  8. Luci di artista spente x sempre game over sperpero di denaro pubblico x cosa ? Sono solo luminarie è basta comunisti viva il re

  9. A proposito di pubblica illuminazione, come dice Ivo, sono parecchi giorni che via Michele Conforti e parte di via Luigi Cacciatore sono al buio più completo. E’ pur vero che con le luci accese la situazione non cambia molto, però almeno si riesce a vedere dove si mettono i piedi, tra marciapiedi dissestati e per giunta rivestiti di escrementi canini!! Dov’è il comune? Ah, dimenticavo: l’amministrazione (chiamiamola così) è impegnata a distruggere piazza Alario e piazza Cavour!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.