Ospedale Covid, Ruggi nella bufera. 5 Stelle: “Modulo utilizzato come deposito”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
29
Stampa
Non si placano le polemiche sull’ospedale modulare Covid di Salerno. Stavolta è il Movimento 5 Stelle. La consigliera regionale Valeria Ciarambino – come titola il quotidiano “Il Mattino” – denuncia: quanti sprechi per la terapia intensiva. «Fanno rabbia le immagini del Ruggi, dove avrebbero dovuto essere attivati 24 posti di terapia intensiva ma dove, per evidente esiguità degli spazi, oggi ne sono attivi appena 8 in un modulo, mentre i restanti 16 posti letto, mai attivati, sono ammassati nell’altro modulo usato come deposito».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

29 COMMENTI

  1. State voi al governo, cosa avete controllato mentre de Luca faceva il buffone?C’è voluta la trasmissione di Giletti per scoperchiare le magagne?

  2. il tuo governatore dedifiniva “venditore di cocco” qualcuno che voleva visitare il nuovo plesso e non gli fu permesso di entrare.

  3. Gli altri 16 posti non servono perciò non sono stati attivati. Il lanciafiamme ha fermato le infezioni al Garigliano. Ma di cosa vi state a lamentare siamo o non siamo in Campania. Ospedale modulare modello di efficienza.

  4. E io pago, il grande lo disse per far ridere, qui in vece non fa ridere. Anche se ha ridere è uno solo.
    Ovviamente sarò censurato.

  5. Ma nessuno si pone il problema che chi ha progettato questi moduli sia un incapace o per niente a conoscenza di quali possano essere gli spazi necessari?

  6. ……..e pregate Iddio che non verranno mai attivati. Capre capre capre…….
    Siete riusciti a fare peggio di tutti i politici del dopoguerra, siete un ammasso di fannulloni, avete dato il colpo di grazia all’Italia.
    Siete i paladini di chi ama stare buttati davanti ai bar senza far niente, Vincenzo De Luca il vostro incubo per voi e tutti quelli come voi.
    Siete il nulla mischiato con il niente.

  7. Ma come?
    Papino aveva bisogno di un deposito ed ha speso tanti soldi pubblici per farsi una campagna elettorale con i fiocchi?
    E le foche contente applaudivano dai balconi…
    Che grande Bluff….

  8. Perché Papino non va da Giletti per spiegare tutto quello che è stato denunciato nella trasmissione di domenica scorsa?
    Si potrebbe approfittare per spiegare tante altre cosine :
    L’imposizione della nomina ad Assessore di Robertino, il ripescaggio forzato di Pierino, l’assegnazione della dirigenza alla ex moglie, le innumerevoli assunzioni clientelari con il giochino delle agenzie interinali (CSTP, Centrale del Latte, Salerno Mobilità, etc. ) , le assegnazioni forzate nei consigli di amministrazione delle varie municipalizzate, il controllo totale del consiglio comunale di Salerno, utilizzo quotidiano di alcuni media “partigiani” per fare il lavaggio di cervello e campagna elettorale,  il predicare bene e razzolare male, la mancata rimozione delle ecoballe, etc.

  9. Come mai non parlate delle denunce fatte nella trasmissione di Giletti, delle incongruenze nelle risposte date dai responsabili dell’Ospedale, delle nomine di condannati, delle critiche mosse dal noto ed apprezzato infettivologo salernitano, etc.?
    Grandissimo esempio di giornalismo imparziale.
    Anche Liratv non ne ha proprio parlato…….
    Strano, molto strano…….

  10. La consigliera li può anche riempirli lei è tutti i suoi amici se gli sta così a cuore riempire i posti COVID veramente senza parole vergogna vergogna vergogna

  11. In emergenza è importante avere apparecchiature..poi se si deve stare (stretti) pazienza. Ricordo che l’infettivologo per ben due volte nella fase 1 e 2 ha sempre detto che era una semplice influenza. Diciamo anche questo. Poi conosciamo bensissino la campagna contro fatta da Salvini e il suo servo Giletti.

  12. ma il direttore generale non si deve dimettere in questi casi? come al solito si dice…vado avanti!!!

  13. MA DOVE SONO I PARLAMENTARI SALERNITANI 5 STELLE ?
    non vedono ?
    non sanno?
    … e soprattutto, NON DICONO NIENTE, per loro va tutto bene ?!?!?!

    … che amarezza e, che delusione (non nel movimento 5 stelle, ma nei parlamentari salernitani 5 stelle)

  14. Ma vi rendete conto che i nostri malati di covid sono costretti ad andare in altri ospedali?
    Vi rendete conto di cosa scrivete?

  15. ancora non avete capito: Giletti si candiderà, Sarno lo ha già fatto: è lui che suggerisce a Giletti su cosa insistere, tanto De Luca non c’andrà mai a farsi prendere in giro da lui e quindi continuano su questa strada

  16. Concordo con il Salernitano Verace, chi bazzica nelle municipalizzate lo vede bene lo schifo che il cosiddetto sceriffo ha creato e i soldi che butta per i suoi clienti, ha portato Salerno al dissesto

  17. I fatti sono chiari e parlano da soli. Ha ragione “Salernitano verace”. Questi hanno fatto peggio, molto peggio della peggiore DC. Familismo, imbrogli, ricatti, minacce, prebende, posti di lavoro, di tutto. Una sola parola,”vergogna”!!! Ma vergogna anche per chi ha consentito, ha venduto l’anima (e non solo). Prima o poi crollerà tutto e vedremo la desolante vera immagine della nostra città. Un letamaio morale piccolo borghese.

  18. Per azz ma che azz dici qua con la pandemia si messo a nudo tutta la incalicita e la incogruenza della sanita campana, se qualcuno aveva dei dubbi ed in queso cais la magistratura indaga ma bisigna mettere pure in galera se ci sono delle responsabilita penali bravo giletti

  19. Nell’articolo non c’è scritto nulla di utile, nessuna informazione, solo accuse, ma tutti a commentare. Sembrate asini che ragliano

  20. ma sbaglio o chi seguiva tutto con occhio esperto è colui che poi è diventato nientemeno Presidente di AGENAS?

  21. Un po’ come la strazione marittima usata x le feste della mozzarella, importante è trovargli un’altra vita alle cose…. Ahahahah

  22. de luca lo schifo e l’ho votato i primi tempi a salerno poi ho capito che personaggio falso era e non l’ho piu votato,ma ora mi sapete dire chi cazzo l’ha votato di nuovo?de luca e’ l’immagine dell’italia corrotta e cazzi suoi,solo fumo e niente fatti per la regione come questo governo che se non fossimo un popolo di pecoroni si sarebbe gia rivoltato in una guerra civile per cacciare questi ladri,loro e i magistrati,salvini inquisito per gli extracomunitari e zingaretti che si e’ fottuto 14 milioni di euro per mascherine fantasma nemmeno indagato,quindi la parola spetta al popolo siamo noi artefici del nostro futuro dei nostri figli,prima li cacciamo megio e’.non censurate che kim jong un non dice niente.

  23. Bla bla bla… Tutti a parlare senza sapere un cz… Se uno dei moduli non è (per fortuna) ancora utilizzato è normale che le attrezzature e i presidi di sicurezza siano stoccati vicino a dove servono o potrebbero servire visto che i moduli sono all’esterno dell’ospedale…… CAPRE IGNORANTI E POLITICAMENTE SCHIERATE CONTRO A PRESCINDERE…
    In Italia l’unico scopo è fare scoop….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.