Salerno, piccoli rientrano a scuola in una “pioggia” di polemiche

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Didattica in presenza anche per gli alunni della seconda elementare a partire da domani giovedi 10 dicembre. Dopo il nuovo stop imposto dall’allerta meteo per la giornata di oggi il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha dato il via libera per il ritorno in classe deciso dall’ordinanza n. 95 della Regione Campania. Ovviamente, dopo il giorno perso oggi si tratterebbe plausibilmente di fare un breve ciclo di giorni in aula per i piccoli di circa 10 giorni, prima del nuovo stop natalizio. E questa situazione ha innescato polemiche tra genitori e istituzioni, ma anche tra genitori e docenti oltre che tra gli stessi genitori e genitori. Il fronte del no scuola sembra in questa fase superare quello del no dad. Per pochi giorni inutile rischiare cosi, soprattutto perché si tratta di bimbi piccoli e più difficilmente diligenti all’uso di mascherina e igiene costante delle mani. Inoltre se ad ottobre la situazione meteorologica consentiva di arieggiare le aule con le finestre aperte ora questo sarà più complicato per il freddo ormai arrivato. In molti si chiedono: un’influenza ora sarebbe catastrofica per bambini e famiglie, proprio in vista del natale. Per molti questi 10 giorni porteranno all’inevitabile terza ondata covid.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. e vaiii , rialziamo i contagi ed i morti,…..prima o poi ci rimetterà qualche bambino non solo vecchi e poi vediamo quanti genitori saranno disposti a mettere a serio rischio i loro figli..prima o poi

  2. Un’idea potrebbe essere quella di chiudere le scuole, licenziare tutto il personale e affidare l’istruzione delle nuove leve a delle brevi videolezioni su tik tok (youtube già è troppo complicato). Quindi suggerire l’uso indiscriminato di wikipedia….

  3. Finalmente un articolo serio che analizza con equilibrio e senza ideologismi la problematica, la riapertura per pochi giorni prima della pausa natalizia è stata una decisione scellerata e, purtroppo, ne pagheremo le conseguenze…

  4. Questi genitori che vogliono i bambini a casa, ma si rendono conto delle cavolate che dicono? Terza ondata? Ma se i bambini non si ammalano! Piuttosto tenete gli anziani a casa, sono loro che sono fragili! I nostri figli devono vivere insieme agli altri! Così siamo cresciuti tutti noi!! Vergognatevi!!

  5. ritentiamo — 19.00 il rischio per i bambini sono quelli come te. Pensate di curare i bambini ma li state uccidendo. sono dei pupazzi sul divano giorno e notte senza amici con un cellulare o un pc davanti. li state ammazzando, andreste privati della patria potestà, a maggior ragione se vediamo che non esiste nessun bambino malato tantomeno morto di o con covid da gennaio ad oggi. Età media dei morti 82 anni ad oggi e praticamente tutti con malattie pregresse soprattutto cardiovascolari. Non siete genitori che curano i figli, siete persone impaurite che scaricano le proprie paure sulla pelle dei bambini senza capire che alla fine il male arriverà per voi e per loro, per motivi diversi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.