Covid, premier Conte: «Pronte nuove restrizioni per Natale»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Il premier Giuseppe Conte ha confermato le nuove restrizioni previste per le prossime feste natalizie.

Il presidente del Consiglio, tra le pagine de La Stampa, ha lanciato un monito ai cittadini per evitare una terza ondata della pandemia da Covid-19.

«Abbiamo già predisposto un piano dedicato specificamente alle feste natalizie. Ci stiamo riflettendo. Dobbiamo scongiurare a ogni costo una terza ondata. La situazione è delicata. Ma le nostre misure stanno funzionando, ci stanno consentendo di aver ripreso il controllo della curva epidemiologica.

Il sistema delle zone e la suddivisione delle regioni in base ai colori sta dando risultati. Abbiamo evitato un lockdown generalizzato, misura estrema alla quale ora è costretta la Germania e anche altri Paesi come la Gran Bretagna e l’Olanda. Per fortuna, con queste misure ben calibrate e circoscritte, noi stiamo reggendo bene l’urto di questa seconda ondata. Ai cittadini dico: siate responsabili».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. caro emerito premier che come premier e’ uguale a zero,dovrebbe rendersi conto che oramai fare (diciamolo nella nostra lingua) chiusure della nazione non ci fa’ piu niente caro il mio politico da zero il danno di una nazione allo sfascio lo avete attuato non attuando un bilanciamento tra prevenzione sanitaria e prevenzione economica,avete emanato solo leggi a cazzo tipo in estate con bonus vacanze senza attuare prevenzioni in aereoporti-stazioni sia ferroviarie sia marittime,senza potenziare i trasporti pubblici,senza riordinare e potenziare il servizio sanitario,tenendo gente ovvero ministri incompetenti nei ministreri importanti,cosa volete combinare ancora di sfascio? per togliervi dalle palle dobbiamo aspettare marzo 2023 sempre che il buon renzi non si guadagni una intercessione in paradiso facendo crollare questo governo di deficienti,comunque possono fare quello che vogliono non ce ne fotte niente.

  2. TUTTO come anticipato da Pino ad agosto ! esattamente questo che sta succedendo, inizio di una finta epidemia a settembre dalla spagna e poi allargamento a tutta europa con chiusure totali fino a natale! lo disse ed ecco che è successo, tutto GIA SCRITTO e PROGRAMMATO, sfruttando i test fasulli aumentati a dismisura, arrivati quasi a 300000. Poi creata l’mergenza FINTA hanno chiuso tutto, hanno ridotto i test falsi, e per magia i positvi sono finiti, e i dementi pensano che sia grazie al carcere in cui li hanno rinchiusi o magari alle inutili museruole.
    Siete sempre meno a non capirlo cari covidioti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.